La Scuderia Corsa raddoppia ad Indianapolis

La Scuderia Corsa raddoppia ad Indianapolis

Sarà schierata una seconda Ferrari 458 per l'equipaggio Randall/Wilden

La Scuderia Corsa ha deciso di raddoppiare il suo impegno nella Grand-Am in occasione della gara di Indianapolis. Accanto alla sua vettura di punta, ovvero la Ferrari 458 affidata all'equipaggio formato da Alessandro Balzan e da Leh Keen, la squadra diretta da Giacomo Mattioli gestirà una seconda Rossa in collaborazione con la Randall Motorsports/TFR Racing, che sarà portata in gara da Rod Randall e da Ken Wilden. "Siamo molto onorati che Rod Randalle e Ken Wilden possano correre con noi al Brickyard Grand Prix. Per la Scuderia Corsa è un onore correre su questa storica pista, schierando due vetture per la prima volta: speriamo di divertirci e di mettere insieme un weekend di successo" ha commentato Mattioli. "E' davvero un piacere avere l'opportunità di correre ad Indianapolis con una squadra importante come la Scuderia Corsa, sfoggiando anche i colori Momo. Sappiamo che il livello sarà molto alto, ma faremo del nostro meglio per provare a raggiungere il podio" ha aggiunto Randall. "Ho guidato ogni tipo di auto nella mia carriera, ma questa sarà la mia prima volta su una Ferrari e quindi sono molto eccitato. Poterlo fare poi con una squadra come Scuderia Corsa e su una pista come Indianapolis è davvero un qualcosa di strepitoso" ha concluso Wilden.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Articolo di tipo Ultime notizie