Fogarty-Gurney in pole position ad Homestead

condividi
commenti
Fogarty-Gurney in pole position ad Homestead
Di: Matteo Nugnes
05 mar 2011, 10:56

Qualifiche tiratissime con ben sette vetture racchiuse in meno di un secondo

Jon Fogarty si conferma un grande specialista del giro secco ad Homestead, dove è andato a conquistare la 17esima pole position della sua carriera in Grand-Am nel secondo round della stagione 2011. Il portacolori della Bob Stallings Racing, che divide l'abitacolo con Alex Gurney, ha messo la sua Riley-Chevrolet con un crono di 1'13"655, al termine di una sessione veramente tirata. Osservando i tempi si può infatti notare che i primi sette sono tutti racchiusi in un fazzoletto di meno di un secondo. Senza contare poi che nelle prime tre file troviamo sei abbinamenti telaio-motore differente. Dati che dicono molto sull'attuale stato di competitività della serie. Alle spalle del duo Fogarty-Gurney prenderanno il via i campioni in carica Scott Pruett e Memo Rojas, con quest'ultimo che ha chiuso staccato di poco meno di due decimi dai poleman. Quarto tempo invece per la Dallara-Chevrolet di Ricky Taylor e dell'italiano Max Angelelli, che si sono dovuti inchinare anche alla Coyote-Chevrolet di Edwards-Garcia. Nella classe GT c'è stato invece il grande exploit di Jan Magnussen: l'ex pilota di Formula 1 ha infatti regalato la prima pole in Grand-Am sia alla Chevrolet Camaro che alla Stevenson Motorsports, facendo segnare il 14esimo crono assoluto. Grand-Am - Homestead - Qualifiche
Prossimo articolo Grand-Am
Blundell ancora in Grand-Am anche ad Homestead

Previous article

Blundell ancora in Grand-Am anche ad Homestead

Next article

Pruett e Rojas si impongono anche ad Homestead

Pruett e Rojas si impongono anche ad Homestead
Load comments

Su questo articolo

Serie Grand-Am
Piloti Alex Gurney , Jon Fogarty
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie