Daytona finita per la BMW di Andy Priaulx

Daytona finita per la BMW di Andy Priaulx

La sua M3 si è danneggiata irreparabilmente nell'incidente avvenuto durante le libere di ieri

Brutte notizie per Andy Priaulx: la sua avventura alla 24 Ore di Daytona 2013, gara di apertura della Grand-Am, potrebbe essersi già conclusa a causa dell'incidente avvenuto nelle prove libere di ieri sera. Il pilota britannico ha perso il controllo della sua BMW M3 della Turner Motorsport, con la quale si era qualificato 18esimo nella classe GT, all'ingresso della curva 4 a causa di un problema con l'impianto frenante. Lo schianto ha danneggiato irreparabilmente la vettura, costringendo la squadra a ritirarla ufficialmente dalla corsa, mentre Priaulx, pur essendo stato portato al centro medico dell'autodromo per accertamente, se l'è cavata senza un graffio. Per l'ex campione del WTCC comunque resta ancora una possibilità di partecipare alla 24 Ore della Florida, rilanciata proprio dalla Turner Motorsport sul suo account di Twitter: Andy potrebbe essere aggregato all'equipaggio della vettura gemella, del quale fanno già parte Bill Auberlen, Paul Dalla Lana, Billy Johnson e Boris Said.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Piloti Andy Priaulx
Articolo di tipo Ultime notizie