Russell conquista il titolo, Lorandi si prende il successo in Gara 2

Il britannico della ART Grand Prix si laurea campione grazie ai punti del quinto posto e del giro veloce, mentre Aitken soffre ed è solo 7°. Lorandi comanda l'intera gara dopo la partenza dalla pole e conquista il primo successo in GP3.

Il penultimo appuntamento della GP3 Series ha emesso il verdetto definitivo. George Russell, grazie al quinto posto conquistato nella seconda gara del weekend di Jerez ed ai punti del giro veloce, ha conquistato matematicamente il titolo al primo anno nella categoria.

Il pilota del programma junior Mercedes è stato l'assoluto protagonista di questa stagione, mostrando una crescita costante ed un maturità impressionante durante tutto l'anno, ed è riuscito ad imitare quanto fatto da Leclerc nel 2016 riuscendo, a differenza del neo campione F2, a chiudere il discorso per il titolo con una gara d'anticipo.

Il peso del successo di Russell è notevole, specie considerando gli avversari con i quali si è scontrato. Sia Jack Aitken che Nirei Fukuzumi, infatti, erano infatti al secondo anno nella categoria, ma l'anglo coreano è stato troppo incostante durante tutta la stagione, mentre il giapponese ha pagato qualche problema tecnico di troppo che l'ha messo fuori gioco prematuramente dalla lotta per il titolo.

Nella giornata che celebra la stella di Russell, suona forte il tricolore sul podio di Jerez grazie ad Alessio Lorandi.

Il pilota del team Jenzer, grazie alla penalizzazione inflitta a Giuliano Alesi al termine di Gara 1, ha sfruttato al meglio la partenza dalla pole position, impostando immediatamente un ritmo inavvicinabile per i rivali.

Alessio, inoltre, è stato bravissimo nel mantenere il sangue freddo quando al quattordicesimo passaggio è entrata in pista la safety car per consentire ai commissari di rimuovere la vettura di Ticktum spedita nella ghiaia da Kari.

Al restart, avvenuto al penultimo giro, Lorandi è riuscito subito a creare un buon margine su Boccolacci ed ha così potuto finalmente festeggiare il primo successo in GP3.

Il francese della Trident non è mai stato in grado di portare un affondo deciso nei confronti dell'italiano ed ha badato a portare a casa un podio convincente precedendo un Niko Kari protagonista della manovra controversa di giornata.

Dopo essere arrivato leggermente lungo all'ultima staccata, Kari è stato affiancato nel rettilineo principale da Ticktum. I due hanno percorso affiancati alcune curve, con il finlandese che non ha mai mollato per poi scomporsi su un cordolo, perdere la monoposto, ed andare a colpire la DAMS dell'inglese che ha finito per insabbiarsi e vedere così svanire un altro eccellente risultato.

Chiudono ai piedi del podio le quattro vetture del team ART Grand Prix. Anthoine Hubert è stato il migliore esponente della scuderia francese, ma un errore commesso nelle battute iniziali ha consentito a Ticktum di fregargli la quarta piazza, poi riacquistata a seguito del ritiro dell'inglese.

Russell, grazie al ritiro di Ticktum, ha portato a casa i punti necessari per la matematica certezza del titolo, ma anche in questa seconda gara del weekend non è sembrato totalmente in sintonia con l'assetto della propria monoposto, mentre Fukuzumi è apparso più incisivo del britannico senza, tuttavia, essere mai in grado di mettere il muso della propria ART davanti a quello del compagno di team.

Aitken chiude con un mesto settimo posto una gara decisamente opaca. Il pilota del programma junior Renault avrebbe dovuto affrontare il weekend di Jerez con il coltello tra i denti per tentare di tenere aperta la lotta per il campionato sino al round conclusivo di Abu Dhabi, ma sia ieri che nella giornata odierna è apparso un lontano parente del pilota velocissimo visto nello scorso appuntamento di Monza.

Giuliano Alesi è rimasto in scia ad Aitken per tutta la gara senza mai replicare un sorpasso come quello visto ieri ai danni di Lorandi costatogli poi una penalizzazione, mentre Tatiana Calderon è riuscita a risalire sino alla nona piazza precedendo Falchero che ha così completato la top ten.

Leonardo Pulcini ha chiuso in dodicesima posizione l'ennesimo weekend deludente della stagione. Il pilota del team Arden ha visto ancora una volta il risultato delle gare pregiudicato dai problemi accusati in qualifica ed avrà adesso la possibilità di riscattare questa annata nel prossimo appuntamento di Abu Dhabi.

Al termine del round di Jerez, Russell è quindi campione con un bottino di 188 punti, mentre Aitken segue in seconda piazza a quota 136 precedendo Fukuzumi, terzo con 132 punti.

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMphPitsRitiratoPuntiBonus
1   22 italy Alessio Lorandi  switzerland Jenzer Motorsport 17 28'05.939           15  
2   12 france Dorian Boccolacci  italy Trident 17 28'06.682 0.743 0.743       12  
3   5 finland Niko Kari  united_kingdom Arden International 17 28'07.450 1.511 0.768       10  
4   4 france Anthoine Hubert  france ART Grand Prix 17 28'07.635 1.696 0.185       8  
5   3 united_kingdom George Russell  france ART Grand Prix 17 28'08.661 2.722 1.026       6 2
6   2 japan Nirei Fukuzumi  france ART Grand Prix 17 28'09.004 3.065 0.343       4  
7   1 united_kingdom Jack Aitken  france ART Grand Prix 17 28'09.556 3.617 0.552       2  
8   10 france Giuliano Alesi  italy Trident 17 28'10.016 4.077 0.460       1  
9   15 colombia Tatiana Calderón  france DAMS 17 28'10.315 4.376 0.299          
10   26 france Julien Falchero  spain Campos Racing 17 28'11.137 5.198 0.822          
11   7 netherlands Steijn Schothorst  united_kingdom Arden International 17 28'11.502 5.563 0.365          
12   6 italy Leonardo Pulcini  united_kingdom Arden International 17 28'11.887 5.948 0.385          
13   24 india Arjun Maini  switzerland Jenzer Motorsport 17 28'12.515 6.576 0.628          
14   16 brazil Bruno Baptista  france DAMS 17 28'12.899 6.960 0.384          
15   11 united_states Ryan Tveter  italy Trident 17 28'13.168 7.229 0.269          
16   27 south_africa Raoul Hyman  spain Campos Racing 17 28'13.662 7.723 0.494          
17   23 ecuador Juan Manuel Correa switzerland Jenzer Motorsport 17 28'14.035 8.096 0.373          
18   28 argentina Marcos Siebert  spain Campos Racing 17 28'14.576 8.637 0.541          
19   9 switzerland Kevin Jörg  italy Trident 17 28'14.685 8.746 0.109          
    14 united_kingdom Dan Ticktum  france DAMS 13           Ritirato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti George Russell , Alessio Lorandi , Dorian Boccolacci
Team Jenzer Motorsport
Articolo di tipo Gara