Mazepin domina Gara 1 all'Hungaroring, Pulcini beffa Hubert ed è secondo

condividi
commenti
Mazepin domina Gara 1 all'Hungaroring, Pulcini beffa Hubert ed è secondo
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
28 lug 2018, 17:20

Il russo scatta perfettamente in partenza, brucia Hubert partito dalla pole e conquista un successo meritato. Pulcini scavalca il francese in avvio e sale sul secondo gradino del podio.

Leonardo Pulcini, Campos Racing
Pedro Piquet, Trident
Dorian Boccolacci, MP Motorsport
Leonardo Pulcini, Campos Racing
David Beckmann, Trident
Nikita Mazepin, ART Grand Prix
Ryan Tveter, Trident

E' stata una autentica prova di forza quella mostrata da Nikita Mazepin nella prima gara del weekend della GP3 Series andata in scena sul tortuoso tracciato dell'Hungaroring.

Il russo della ART Grand Prix è stato impeccabile in partenza quando è scattato perfettamente dalla seconda casella in griglia beffando il poleman Anthoine Hubert.

Il leader del campionato non è stato altrettanto incisivo, facendo pattinare eccessivamente le gomme posteriori, e dopo essere stato sopravanzato dal compagno di team ha visto Pulcini passarlo a sinistra retrocedendo così in terza piazza.

Le prime tre posizioni sono rimaste praticamente congelate sino alla bandiera a scacchi. Mazepin, una volta preso il comando, ha girato su un ritmo insostenibile per i rivali portandosi a casa anche il giro più veloce, mentre Pulcini ha badato a gestire al meglio le sue Pirelli ed ha conquistato un secondo gradino del podio che fa morale.

Completato il podio con il terzo posto di Hubert, è d'obbligo sottolineare la splendida quarta posizione centrata da David Beckmann. 

Il tedesco, appena giunto in Trident, è apparso subito a proprio agio con la monoposto del team italiano sin dalle Libere ed in gara è stato protagonista di un gran pressing nei confronti di un pilota di maggiore esperienza come Jake Hughes.

Scavalcato l'inglese al giro numero 8, Beckmann è scappato via ed al traguardo è stato il migliore dei piloti del team Trident precedendo un Ryan Tveter bravissimo nel finale nel consegnare agli spettatori un sorpasso capolavoro ai danni di Ilott.

L'inglese della ART Grand Prix è stato ancora una volta protagonista di una gara anonima. Dopo la bella partenza che gli aveva consentito di passare immediatamente Hughes, Ilott si è spento e non ha mostrato il passo che ci si sarebbe attesi da un pilota alla guida della miglior vettura del lotto.

Il sesto posto odierno consentirà ad Ilott di scattare dalla seconda fila in Gara 2 alle spalle di Correa e Boccolacci.

Il francese del team MP Motorsport ha faticato non poco nel resistere nel finale alla pressione di Diego Menchaca ed è riuscito a precedere il pilota del team Campos per soli 3 decimi di secondo.

Cla   # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Pits Ritirato Punti Bonus
1   3 Russian Federation Nikita Mazepin  France ART Grand Prix 22 -           25  
2   18 Italy Leonardo Pulcini  Spain Campos Racing 22 10.4 10.400 10.400       18  
3   2 France Anthoine Hubert  France ART Grand Prix 22 12.7 12.700 2.300       15 4
4   8 David Beckmann  Italy Trident 22 14.0 14.000 1.300       12  
5   7 United States Ryan Tveter  Italy Trident 22 22.5 22.500 8.500       10  
6   1 United Kingdom Callum Ilott  France ART Grand Prix 22 26.5 26.500 4.000       8  
7   10 United States Juan Manuel Correa  Switzerland Jenzer Motorsport 22 29.1 29.100 2.600       6  
8   22 France Dorian Boccolacci  MP Motorsport 22 39.3 39.300 10.200       4  
9   20 Mexico Diego Menchaca  Spain Campos Racing 22 39.7 39.700 0.400       2  
10   14 France Gabriel Aubry  United Kingdom Arden International 22 40.9 40.900 1.200       1  
11   9 Colombia Tatiana Calderón  Switzerland Jenzer Motorsport 22 44.3 44.300 3.400          
12   5 Brazil Pedro Piquet  Italy Trident 22 45.0 45.000 0.700          
13   11 Germany Jannes Fittje  Switzerland Jenzer Motorsport 22 45.3 45.300 0.300          
14   19 Finland Simo Laaksonen  Spain Campos Racing 22 46.2 46.200 0.900          
15   15 France Julien Falchero  United Kingdom Arden International 22 47.2 47.200 1.000          
16   4 United Kingdom Jake Hughes  France ART Grand Prix 22 89.6 1'29.600 42.400   1      
17   6 France Giuliano Alesi  Italy Trident 20 2 laps 2 Laps 2 Laps   2      
  dnf 24 Finland Niko Kari  MP Motorsport 14 8 laps 8 Laps 6 Laps     Retirement    
  dnf 16 Australia Joseph Mawson  United Kingdom Arden International 13 9 laps 9 Laps 1 Lap

 

Articolo successivo
Hubert si prende la pole all'Hungaroring, Mazepin regala la prima fila alla ART Grand Prix

Articolo precedente

Hubert si prende la pole all'Hungaroring, Mazepin regala la prima fila alla ART Grand Prix

Articolo successivo

Boccolacci vince in solitaria Gara 2 all'Hungaroring, Hubert scappa in classifica

Boccolacci vince in solitaria Gara 2 all'Hungaroring, Hubert scappa in classifica
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GP3
Evento Hungaroring
Piloti Leonardo Pulcini , Anthoine Hubert , Nikita Mazepin
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara