Daniil Kvyat vince gara 1 dietro alla safety car

Daniil Kvyat vince gara 1 dietro alla safety car

La safety car è entrata in pista per ben tre volte in 13 giri. Regalia terzo e nuovo leader

Nemmeno un triplo intervento della safety car è riuscito a minare le certezze di Daniil Kvyat, che si è meritatamente imposto nella prima gara del weekend di Spa-Francorchamps della GP3. Il pilota russo della MW Arden è scattato molto bene dalla prima fila, beffando il poleman Carlos Sainz Jr, che invece non ha avuto un avvio altrettanto brillante ed è stato sfilato anche da Conor Daly. Dopo appena lo spazio di poche curve la gara è stata subito neutralizzata dall'ingresso dalla safety car, dovuto all'incidente avvenuto alla prima curva tra John Webster ed Emanuele Zonzini. Al restart però Kvyat non ha avuto particolari problemi a filare via dagli inseguitori, anche se pure in questo caso il suo tentativo di fuga è stato piuttosto breve, perchè la prima curva è stata fatale anche a Patric Niederhauser ed Adderly Fong, provocando una nuova neutralizzazione. Alla seconda ripartenza, avvenuta nel corso del quinto giro, Daly è stato più deciso ed ha tentato un attacco all'esterno in fondo al rettilineo del Kemmel, ma Kvyat è stato bravo a resistergli all'interno. Da quel momento in poi il portacolori della MW Arden è riuscito a costruirsi un margine di sicurezza, che poi gli è bastato per gestire la sua leadership almeno fino a quando la safety car è tornata in pista per la terza volta a pochi giri dal termine, tenendo il gruppo in fila indiana dietro di sé fino alla bandiera a scacchi. A provocare questo nuovo ricompattamento del gruppo sono stati Carlos Sainz Jr e Jack Harvey, finiti in collisione al fondo del rettilineo del Kemmel quando battagliavano per la terza posizione, con il britannico che sembra avere una certa colpa nella dinamica di quanto accaduto. Il loro incidente comunque ha favorito Facundo Regalia, che quindi è riuscito a conquistare un inatteso terzo posto, prendendosi anche la vetta nella classifica del campionato. Per questo deve ringraziare anche Tio Ellinas e la sua partenza sciagurata: il pilota cipriota, infatti, era scivolato addirittura dalla quinta alla 20esima posizione, ma ha saputo rimontare con grinta fino all'ottava piazza, quindi domani avrà modo di provare a rifarsi prendendo il via dalla pole position, anche se ora per lui i punti da recuperare sull'argentino della ART Grand Prix sono 10. Tra lui ed il rivale nella classifica di oggi si sono inseriti anche Kevin Korjus, il rientrante Alexander Sims, Nick Yelloly e Melville McKee, che quindi hanno occupato le posizioni comprese tra la quarta e la settima. Per quanto riguarda gli italiani, Giovanni Venturini ha chiuso 11esimo, mentre David Fumanelli 15esimo in rimonta dopo essere rimasto anche lui fermo sulla griglia di partenza. GP3, Spa-Francorchamps, 24/08/2013 Classifica gara 1 1. Daniil Kvyat - MW Arden - 13 giri 2. Conor Daly - ART Grand Prix - +0"413 3. Facu Regalia - ART Grand Prix - +1"160 4. Kevin Korjus - Koiranen GP - +1"772 5. Alexander Sims - Carlin - +4"628 6. Nick Yelloly - Carlin - +4"965 7. Melville McKee - Bamboo Engineering - +5"713 8. Tio Ellinas - Marussia Manor - +5"978 9. Robert Visoiu - MW Arden - +6"869 10. Dino Zamparelli - Marussia Manor - +7”760 11. Giovanni Venturini - Trident - +8"569 12. Luis Sa Silva - Carlin - +8"895 13. Patrick Kujala - Koiranen GP - +9"585 14. Lewis Williamson - Bamboo Engineering - +10"225 15. David Fumanelli - Trident - +11"039 16. Samin Gomez - Jenzer Motorsport - +11"640 17. Jimmy Eriksson - Status GP - +12"374 18. Ryan Cullen - Marussia Manor - +13"052 19. Carmen Jorda - Bamboo Engineering - +13"560 20. Alex Fontana - Jenzer Motorsport - +15”157 21. Aaro Vainio - Koiranen GP - +15"162 La classifica del campionato (primi dieci): 1. Regalia 105; 2. Ellinas 95; 3. Daly 89; 4. Korjus 87; 5. Kvyat 84; 6. Vainio e Harvey 75; 8. Sainz Jr 64; 9. Yelloly 60; 10. Visoiu 42.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie