Sims rientra a Spa con Carlin e vince Gara 2

Sims rientra a Spa con Carlin e vince Gara 2

Alle spalle dell'inglese la coppia di pilota della ART con daly davanati a Regalia che comanda la classifica

Alexander Sims centra il successo in Gara 2 a Spa: il pilota inglese nobilita con una vittoria la chiamata che ha ricevuto dal team Carlin per sostituire Eric Lichtenstein nella gara belga. Sims ha costruito l’affermazione con una corsa dominata dalla partenza, ma bisogna dire che ha potuto beneficiare del contatto alla prima curva tra Tio Ellinas e Melville McKee. L’inglese del team Bamboo è incorso in una grave ingenuità andando a staccare all’interno dove l’asfalto era ancora bagnaticcio: ha bloccato le ruote e McKee è finito addosso a Tio Ellinas. I due sono finiti nella via di fuga mentre sfilava il gruppo. Il portacolori della Manor, che era leader del campionato, è costretto al ritiro dopo una sosta ai box durante la quale sono stati constatati i danni alle sospensioni, mentre il britannico che ha proseguito è stato giustamente sanzionato con un drive-through. Alexander Sims è stato bravo a prendere il largo guadagnando man mano del margine sugli inseguitori, chiudendo con oltre otto secondi di vantaggio. Alle spalle del britannico si sono classificati sul podio due piloti della ART che replicano le posizioni della gara di ieri con Conor Daly di nuovo davanti a Facu Regalia. La gara di Spa ha dato uno scossone alla graduatoria del campionato: lo stop del cipriota Ellinas ha aperto la porta ai due portacolori della ART con l’argentino che è passato a condurre la classifica davanti al compagno di squadra statunitense. Fuori dal podio è rimasto Nick Yelloly che ha controllato Kevin Korjus, quinto, mentre c’è stata bagarre fra Daniil Kvyat e Dino Zamparelli per la sesta piazza: a spuntarla è stato il vincitore della gara di ieri. Ottavo posto per Robert Visoiu davanti a Patric Niederhauser autore di una rimonta molto spettacolare. L’elvetico è risalito dal nono posto dopo essere scattato in coda alla griglia a causa dello stop di ieri. Poche soddisfazioni per Giovanni Venturini solo undicesimo sempre alle prese con i guai all’assetto, con David Fumanelli 14esimo, mentre Emanuele Zonzini è l’ultimo dei classificati ad un 1 giro. GP3, Spa-Francorchamps, 25/08/2013Classifica gara 2 1. Alexander Sims - Carlin - 13 giri 
 2. Conor Daly - ART Grand Prix - +8"3 3. Facundo Regalia - ART Grand Prix - +10"7
 4. Nick Yelloly - Carlin - +15"1
 5. Kevin Korjus - Koiranen GP - +16"2
 6. Daniil Kvyat - MW Arden - +18"2
 7. Dino Zamparelli - Marussia Manor - +18”9
 8. Robert Visoiu - MW Arden - +20"0
 9. Patrick Niederhuaser - Jenzer Motorsport - +21”7
 10. Lewis Williamson - Bamboo Engineering - +24"2
 11. Giovanni Venturini - Trident - +25"0
 12. Alex Fontana - Jenzer Motorsport - +27”5
 13. Carlos Sainz - MW Arden - +29”2
 14. David Fumanelli - Trident - +32"8
 15. Jimmy Eriksson - Status GP - +35"0
 16. Adderly Fong - Status GP - +47”1
 17. Ryan Cullen - Marussia Manor - +47"7
 18. Josh Webster - Status GP - +52”1
 19. Carmen Jorda - Bamboo Engineering - +1’31"8
 20. Patrick Kujala - Koiranen GP - +1’38"3
 21. Luis Sa Silva - Carlin - +1 giro
 22. Aaro Vainio - Koiranen GP - +1 giro
 23. Emanuele Zonzini - Trident - +1 giro La classifica del campionato (primi dieci): 1. Regalia 115; 2. Daly 101; 3. Ellinas 95; 4. Korjus 93; 5. Kvyat 88; 6. Vainio e Harvey 75; 8. Yelloly 68; 9. Sainz Jr 64; 10. Visoiu e Sims 43.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Facu Regalia , Alexander Sims , Conor Daly
Articolo di tipo Ultime notizie