Rio Haryanto mago della pioggia

Rio Haryanto mago della pioggia

A Budapest piove, il giapponese batte le due Lotus ART

Rio Haryanto ha ottenuto oggi la sua seconda vittoria nella GP3 Series 2011, uscendo vincitore da un confronto bagnato sull'Hungaroring contro le due Lotus ART di Valtteri Bottas e James Calado. In pole position c'era Nigel Melker, e il pilota della RSC Mücke Motosport riusciva a mantenere la testa del gruppo allo spegnimento delle luci in partenza, intanto che il gruppo arrivava e superava la prima curva, con Tom Dillmann come primo degli inseguitori alle sue spalle. In battaglia per la terza piazza inizialmente c'erano Lewis Williamson e Nico Müller, seguiti da Aaro Vainio ed Haryanto. Nel frattempo nelle retrovie Calado partiva con la sua incredibile rimonta, che da venticinquesimo lo portava a undicesimo già nel solo primo giro! Un testacoda nella seconda tornata eliminava subito Williamson, mentre il crash di Vittorio Ghirelli costringeva la safety car alla prima delle sue due entrate in pista. Alla ripartenza Haryanto saliva terzo, sopravanzando Müller, mentre Bottas saliva settimo e Calado nono. Al momento dell'entrata della seconda safety car, a causa dell'incidente di Thomas Hylkema al dodicesimo giro, Melker era in testa con 7"9 di vantaggio, ma al restart c'era subito l'assalto riuscito di Haryanto, e nemmeno il tempo di finire la tornata l'olandese veniva scavalcato anche da Bottas e Dillmann. Sul finale di gara Calado ha continuato la sua grande rimonta, rendendosi capace di arrivare a conquistare persino il podio scavalcando Dillmann e Müller e chiudendo dietro ad Haryanto ed il compagno di squadra Bottas, con un record di ventidue posizioni recuperate. Melker ha chiuso quarto davanti a Dillmann ed Antonio Felix Da Costa, ultimo a conquistare punti. Dopo essere partito ultimo per via di una penalizzazione, Alexander Sims è risalito fino undicesimo, ma l'ex leader del campionato abbandona Budapest con 0 punti nel carniere e un ritardo di 7 punti dal nuovo capoclassifica Bottas. GP3, Hungaroring, 31/07/2011 Classifica gara 2 1. Rio Haryanto - Manor - 14 giri 2. Valtteri Bottas - Lotus ART - +1"344 3. James Calado - Lotus ART - +3"799 4. Nigel Melker - RSC Mucke - +5"264 5. Nico Muller - Jenzer - +7"158 6. Antonio Felix Da Costa - Status - +9"991 7. Aaro Vainio - Tech 1 - +10"741 8. Maxim Zimin - Jenzer - +11"336 9. Alexander Sims - Status - +13"059 10. Adrian Quaife Hobbs - Manor - +13"339 11. Conor Daly - Carlin - +15"057 12. Simon Trummer - MW Arden - +16"949 13. Michael Christensen - RSC Mucke - +18"071 14. Pedro Nunes - Lotus ART - +19"075 15. Leonardo Cordeiro - Carlin - +19"986 16. Zoel Amberg - Atech CRS - +21"114 17. Marlon Stockinger - Atech CRS - +21"636 18. Callum MacLeod - Carlin - +22"551 19. Dean Smith - Addax - +22"845 20. Tamas Pal Kiss - Tech 1 - +25"458 21. Matias Laine - Manor - +27"214 22. Tom Dillmann - Addax - +28"808* 23. Ivan Lukashevich - Status - +42"863 * penalizzato di 20" La classifica del campionato (primi cinque): 1. Bottas 41; 2. Sims 34; 3. Melker 32; 4. Williamson e Calado 31.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Rio Haryanto
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incentivi