Ocon e Tuscher squalificati, penalità anche per Fuoco

condividi
commenti
Ocon e Tuscher squalificati, penalità anche per Fuoco
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
21 giu 2015, 18:40

Riscontrata un'irregolarità sulle loro vetture, l'italiano pagherà 3 posizioni per l'incidente del primo giro

Arrivano notizie importanti dal Red Bull Ring per quanto riguarda il verdetto della seconda gara della GP3. Le verifiche tecniche hanno infatti portato all'esclusione dalla classifica di due protagonisti come Esteban Ocon e Matheo Tuscher, che si erano piazzati rispettivamente terzo e sesto.

Sia sulla monoposto della ART Grand Prix che su quella della Jenzer Motorsport è stata infatti riscontrata un'irregolarità per quanto riguarda l'altezza dell'undertray, quindi entrambi i piloti sono stati esclusi. Con questo zero, dunque, Ocon scivola al terzo posto in campionato, distanziato di 22 lunghezze dal leader Luca Ghiotto e viene anche sopravanzato per 3 punti dal compagno Marvin Kirchhofer.

Sanzione poi anche per Antonio Fuoco, ritenuto responsabile dell'incidente al primo giro con Jann Mardenborough e Sandy Stuvik. L'italiano dovrà scontare una penalità di tre posizioni in griglia nel prossimo round di Silverstone.

Prossimo articolo GP3

Su questo articolo

Serie GP3
Piloti Matheo Tuscher, Esteban Ocon, Antonio Fuoco
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie