Prima fila tutta Lotus ART a Spa

Prima fila tutta Lotus ART a Spa

Calado e Bottas sfruttano al meglio il miglioramento della pista dopo la pioggia

Prima fila tutta Lotus ART per il round di Spa-Francorchamps della GP3. Alla fine è stato James Calado a mettere tutti in fila (per lui è la prima pole nella serie), sfruttando al meglio le condizioni mutevoli dell'asfalto del saliscendi belga. La sessione è infatti cominciata con la pista completamente bagnata, ma con il passare dei minuti le traiettorie hanno cominciato ad asciugarsi, permettendo ai piloti di passare alle gomme slick negli istanti finali. Nel suo giro conclusivo il pilota britannico è riuscito a piazzare una zampata decisamente interessante, portandosi addirittura 1"8 davanti a Nigel Melker che era stato in pole provvisoria fino a quel momento. Per festeggiare la pole però ha dovuto attendere l'arrivo del compagno di squadra, nonchè leader del campionato Valtteri Bottas, che alla fine ha chiuso staccato di appena un decimo da lui. Anche Melker poi ha provato a reagire, ma senza successo, quindi scatterà dalla terza posizione. Da segnalare invece lo sforzo di Antonio Felix Da Costa, bravo a migliorarsi proprio all'ultimo giro e a risalire al quarto posto, nonostante montasse ancora le gomme rain sulla sua monoposto. Dopo aver dominato la sessione fino a quando la pista è rimasta bagnata, Adrian Quaife-Hobbs si è dovuto accontentare del quinto tempo, riuscendo anche lui a migliorare in extremis quando ha montato le gomme slick. Non facile, infine, il debutto di Daniel Mancinelli, che in queste condizioni si è dovuto accontentare del 22esimo crono. GP3, Spa-Francorchamps, 27/08/2011 Prove ufficiali 1. James Calado - Lotus ART - 2'20"146 2. Valtteri Bottas - Lotus ART - 2'20"234 3. Nigel Melker - RSC Mucke - 2'21"315 4. Antonio Felix Da Costa - Status - 2'22"359 5. Adrian Quaife Hobbs - Manor - 2'22"689 6. Nick Yelloly - Atech CRS - 2'22"818 7. Conor Daly - Carlin - 2'22"988 8. Tom Dillmann - Addax - 2'23"088 9. Nico Muller - Jenzer - 2'23"256 10. Lewis Williamson - MW Arden - 2'23"272 11. Mitch Evans - MW Arden - 2'23"439 12. Michael Christensen - RSC Mucke - 2'23"693 13. Ivan Lukashevich - Status - 2'23"772 14. Aaro Vainio - Tech 1 - 2'24"106 15. Alex Fontana - Jenzer - 2'24"300 16. Marlon Stockinger - Atech CRS - 2'24"651 17. Alexander Sims - Status - 2'24"774 18. Richie Stanaway - Lotus ART - 2'24"911 19. Leonardo Cordeiro - Carlin - 2'25"172 20. Rio Haryanto - Manor - 2'25"496 21. Maxim Zimin - Jenzer - 2'25"560 22. Daniel Mancinelli - RSC Mucke - 2'25"857 23. Simon Trummer - MW Arden - 2'26"284 24. Zoel Amberg - Atech CRS - 2'26"917 25. Dean Smith - Addax - 2'26"952 26. Thomas Hylkema - Tech 1 - 2'28"115 27. Tamas Pal Kiss - Tech 1 - 2'28"738 28. Gabby Chaves - Addax - 2'29"743 29. Callum MacLeod - Carlin - 2'29"751 30. Matias Laine - Manor - 2'27"996* * Penalizzato di 15 posizioni in griglia

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti James Calado
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride, ginevra