Dino Zamparelli guida la tripletta ART nelle Libere

Dino Zamparelli guida la tripletta ART nelle Libere

Il pilota britannico inizia alla grande il weekend di Budapest davanti ai compagni Fontana e Kirchhofer

Il weekend di Budapest della GP3 si è aperto nel segno di Dino Zamparelli. Il portacolori della ART Grand Prix è infatti risultato il più veloce nel turno unico di prove libere, oltre ad essere stato anche l'unico ad infrangere il muro dell'1'34" con il suo 1'33"901, nonostante nel finale si sia anche fermato lungo il tracciato, provocando l'esposizione della bandiera rossa.

In generale comunque è stata una buonissima sessione per i colori della ART Grand Prix, visto che in seconda posizione troviamo la vettura gemella di Alex Fontana, che ha chiuso con un distacco di 345 millesimi, mettendosi dietro l'altro compagno di squadra Marvin Kirchhofer parso a suo agio sul tracciato ungherese, ma che domani dovrà fare i conti con un arretramento in griglia di cinque posizioni per un incidente avvenuto in Germania.

Continuando a scorrere la classifica, la top five si completa con Emil Bernstorff e Patric Niederhauser, mentre in settima piazza c'è il vincitore dell'ultima gara ad Hockenheim, Jann Mardenborough, che si è piazzato subito dietro a Mateo Tuscher.

Per ora è iniziato decisamente in sordina invece il weekend dei due principali protagonisti di questa prima parte di campionato: il leader Alex Lynn è addirittura in 20esima posizione, proprio alle spalle del rivale Jimmy Eriksson. Ha fatto leggermente meglio Riccardo Agostini: l'unico italiano in pista è 16esimo.

GP3 - Hungaroring - Prove Libere

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Dino Zamparelli , Alex Fontana , Marvin Kirchhofer
Articolo di tipo Ultime notizie