Buller da ultimo a primo in gara 2 a Silverstone!

Buller da ultimo a primo in gara 2 a Silverstone!

Il pilota della Carlin ha azzeccato la scelta delle slick e preceduto Daly e Niederhauser

Le condizioni variabili della pista hanno reso davvero imprevedibile la seconda gara del weekend di Silverstone della GP3. La pista bagnata, accompagnata però dalle previsioni meteo che non parlavano di ulteriori precipitazioni, ha invitato diversi piloti a tentare la carta di partire con le gomme slick. Non avendo nulla da perdere, visto che avrebbe dovuto prendere il via dal fondo dello schieramento, William Buller ha voluto prendersi questo rischio, ma a quanto pare ha pescato il jolly. Dopo un avvio molto prudente, quando le traiettorie hanno iniziato ad asciugarsi, il portacolori della Carlin ha iniziato una rimonta incredibile, arrivando a prendere il comando del gruppo dopo appena 10 tornate. Ma poi ha fatto di più, perchè è riuscito anche a fare il vuoto alle sue spalle, arrivando a tagliare il traguardo con un margine di oltre 8" sul suo diretto inseguitore, che alla fine è stato Conor Daly, anche lui scattato con le slick. Nonostante prendesse il via dalla quarta piazza, l'americano ha patito più del vincitore nelle fasi iniziali della corsa, ma poi è riemerso bene nella seconda parte, andando a conquistare un prezioso secondo posto. Gradino più basso del podio per Patric Niederhauser, che invece è il primo tra i piloti che hanno deciso di proseguire con le gomme rain per tutta la distanza di gara. Per il pilota della Jenzer comunque si tratta di un bel seguito per la prima vittoria conquistata due settimane fa a Valencia. Dopo aver comandato la corsa nella prima metà, Tio Ellinas alla fine si è dovuto accontentare della medaglia di legno del quarto posto, ma va detto che il portacolori della Marussia Manor ha optato addirittura per una strategia ancora differente, rientrando ai box per passare dalle rain alle slick. Dietro di lui la top five si completa con Robert Visoiu. Non particolarmente esaltante la gara dei due contendenti al titolo, con Mitch Evans che non è riuscito ad andare oltre all'undicesimo posto, mentre Aaro Vainio è stato costretto al ritiro da un'uscita di pista. Senza infamia e senza lode anche la prova di Kevin Ceccon, settimo al traguardo dopo aver preso il via dalla pole position. GP3, Silverstone, 08/07/2012 Classifica gara 2 1. William Buller - Carlin - 14 giri 2. Conor Daly - Lotus GP - +8"5 3. Patrick Niederhauser - Jenzer - +30"0 4. Tio Ellinas - Manor - +37"5 5. Robert Visoiu - Jenzer - +52"0 6. Antonio Felix Da Costa - Carlin - +1'03"7 7. Kevin Ceccon - Ocean - +1'05"9 8. Fabio Gamberini - Atech CRS - +1'06"4 9. Fabiano Machado - Manor - +1'07"3 10. Alex Brundle - Carlin - +1'20"9 11. Mitch Evans - MW Arden - +1'22"8 12. Facundo Regalia - Jenzer - +1'23"5 13. Kotaru Sakurai - Status - +1'24"2 14. Tamas Pal Kiss - Atech CRS - +1'28"1 15. Robert Cregan - Ocean - +1'44"0 16. Giovanni Venturini - Trident - +1'52"4 17. Ethan Ringel - Atech CRS - +1'54"1 18. Matias Laine - MW Arden - +1 giro 19. Antonio Spavone - Trident - +1 giro

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Articolo di tipo Ultime notizie