Aaro Vainio si impone in gara 1 a Budapest

Aaro Vainio si impone in gara 1 a Budapest

Nemmeno la safety car ha fermato la sua marcia e alla fine ha battuto Daly e Kvyat

Aaro Vainio è stato bravissimo a convertire nella vittoria di gara 1 della GP3 la pole position ottenuta questa mattina all'Hungaroring. Il finlandese non si è fatto sorprendere allo spegnimento dei semafori e si è subito portato al comando davanti a Conor Daly, che divideva la prima fila con lui. Pur non vedendo mai crescere troppo il suo vantaggio, il portacolori della Koiranen GP ha sempre avuto un margine di sicurezza nei confronti dell'americano della ART Grand Prix, almeno fino al colpo di scena del 12esimo giro, quando la direzione gara è stata costretta a mandare in pista la safety car. Nelle retrovie c'è stato infatti un contatto multiplo alla prima curva, che ha coinvolto Samin Gomez, Emanuele Zonzini e Luis Sa Silva, con il sammarinese che è letteralmente decollato sopra la testa di quest'ultimo, capottando in maniera piuttosto rovinosa. Apparentemente tutti i piloti ne sono usciti incolumi, ma decisamente con un bel brivido che è corso lungo la schiena, perchè la monoposto della Trident non è passata lontana dal casco di Sa Silva. Al restart, arrivato a soli due giri dal termine, Vainio non si è fatto sorprendere ed ha resistito ad un paio di tentativi di attacco di Daly, involandosi verso la sua seconda vittoria stagionale, dopo quella ottenuta nella seconda gara del primo appuntamento stagionale a Barcellona. Sul gradino più basso del podio è salito il russo Daniil Kvyat, bravo anche lui a mantenere il terzo posto che aveva sulla griglia di partenza e a mettersi dietro Jack Harvey ed il figlio d'arte Carlos Sainz Jr. Importante l'ultimo colpo di reni di Facundo Regalia, che al restart ha scavalcato Kevin Korjus. In questo modo ha ottenuto 8 punti, riducendo a sole 11 lunghezze il suo divario nei confronti del leader Tio Ellinas, che è rimasto impantanato nel traffico nelle prime tornate e non è riuscito a fare meglio del 12esimo posto finale. Detto del settimo posto di Korjus, l'ottavo posto varrà la pole nella gara di domani mattina a Robert Visoiu, mentre dietro di lui la zona punti di chiude con Patric Niederhauser e Giovanni Venturini. GP3, Hungaroring, 27/07/2013 Classifica Gara 1 1. Aaro Vainio - Koiranen GP - 17 giri 2. Conor Daly - ART Grand Prix - +0"6 3. Daniil Kvyat - MW Arden - +4"8 4. Jack Harvey - ART Grand Prix – +7”0 5. Carlos Sainz - MW Arden - +7"2 6. Facu Regalia - ART Grand Prix - +7"5 7. Kevin Korjus - Koiranen GP - +8"5 8. Robert Visoiu - MW Arden - +9"3 9. Patrick Niederhuaser - Jenzer Motorsport - +10"2 10. Giovanni Venturini - Trident - +11"5 11. Alex Fontana - Jenzer Motorsport - +12"7 12. Tio Ellinas - Marussia Manor - +13"1 13. Dino Zamparelli - Marussia Manor – +14”1 14. Jimmy Eriksson - Status GP - +16"7 15. Patrick Kujala - Koiranen GP - +18"6 16. Nick Yelloly - Carlin - +18"7 17. David Fumanelli - Trident - +19"2 18. Melville McKee - Bamboo Engineering - +21"3 19. Eric Lichtenstein - Carlin - +21"4 20. Samin Gomez - Jenzer Motorsport - +21"7 21. Adderly Fong - Status GP - +22"0 22. Josh Webster - Status GP - +22"3 23. Carmen Jorda - Bamboo Engineering - +22"7 24. Ryan Cullen - Marussia Manor - +23"4 25. Lewis Williamson - Bamboo Engineering - +23"9 La classifica del campionato (primi cinque): 1. Ellinas 91; 2. Regalia 80; 3. Vainio 75; 4. Daly 70; 5. Harvey 69.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Aaro Vainio
Articolo di tipo Ultime notizie