Fontana ci prova anche nel GT con il Kessel Racing

Fontana ci prova anche nel GT con il Kessel Racing

Il pilota svizzero inizierà un programma di avvicinamento con lo scopo di debuttare in gara nel 2015

"Lascia o raddoppia?" Chiedeva il grande Mike Bongiorno. E la risposta dei concorrenti più accreditati era: "Raddoppio, naturalmente!". Ed è proprio questa la grande novità scaturita in anteprima dalla presentazione della stagione 2015 di Alex Fontana che si è svolta presso il Casinò di Lugano.

Il ticinese ha infatti annunciato in anteprima che nel 2015, oltre al programma in GP3 Series con il team anglo-canadese Status Grand Prix, scenderà in pista anche nel campionato Gran Turismo al volante di una Ferrari del team di casa Kessel Racing.

Una notizia che farà sicuramente piacere ai tanti appassionati di automobilismo ticinesi. Quello con il team Kessel è da considerarsi un programma di avvicinamento al GT con l’obiettivo di prepararsi al meglio durante la stagione e debuttare in gara già nel 2015.

Oggi come oggi non è infatti scontato vedere piloti che passano agevolmente dalle ruote scoperte a quelle coperte. Si tratta di due tipologie di vetture e di competizioni completamente differenti. Se fino agli anni ottanta era la regola vedere professionisti del volante saltare da una vettura all’altra, oggi, negli anni 2000 non è più così. E ancor di più non lo è farlo nel corso della stessa stagione.

Alex e la famiglia Kessel si conoscono da tempo, fin da quando Alex stesso mosse i primi passi in kart nella categoria Puffo. Loris Kessel fu uno dei primi a credere in Alex, aiutandolo spontaneamente quando nel 2009 fece il salto dal kart alla monoposto e sostenendolo anche negli anni seguenti. Oggi Alex Fontana entra a far parte di Kessel Racing e lo fa, naturalmente, anche con un pensiero rivolto al grande Loris, papà di Ronnie ed icona del motorsport elvetico, oltre che ticinese.

"Il 2015 sarà una stagione molto importante. Ma del resto, a modo loro, tutte le stagioni sono sempre importanti. Quest’anno correrò ancora in GP3 con il Team Status Grand Prix. I primi contatti con Status risalgono infatti a 4 anni fa. Poi, per un motivo o per l’altro, non siamo mai riusciti a finalizzare un’unione che invece oggi è cosa fatta. Sono molto felice e spero che il nostro rapporto possa continuare col tempo, magari in una categoria superiore. Così come sono naturalmente molto felice di raggiungere Kessel Racing" ha detto Fontana.

"E’ un team ticinese, sono molto, molto bravi e Loris è stato uno dei primi ad aiutarmi e con Ronnie mi lega un rapporto di amicizia, così come da tempo conosco tutti i meccanici e i tecnici. Per la prima volta in carriera affronterò un doppio programma. Questa è già di per sé una grande novità. Sulla base dei miei impegni in GP3 Series, che hanno la priorità, imposteremo un programma di avvicinamento al Gran Turismo con l’obiettivo di debuttare in gara nel 2015" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Alex Fontana
Articolo di tipo Ultime notizie