ACI-CSAI e Trident insieme per il "Progetto Giovani"

E' stata stretta una partnership per favorire i progressi dei piloti di casa nostra

ACI-CSAI e Trident insieme per il
Spiccherà sulle vetture del team Trident il logo della Commissione Sportiva dell’Automobile Club d’Italia. La Federazione si è infatti accordata con la squadra guidata da Maurizio Salvadori, che da anni è tra i principali protagonisti delle serie di contorno al “circus” della Formula 1, GP2 e GP3 per continuare il lavoro svolto in questi anni nel “Progetto Giovani”. Già nella stagione in corso ACI-CSAI sostiene i piloti di GP3 del team Trident , David Fumanelli e Giovanni Venturini, ma ora la collaborazione diventerà a tuttotondo con un importante team ai massimi livelli pronto ad accogliere i giovani piloti che cresceranno nel vivaio della Federazione e che avranno un approdo importante nella scuderia di Salvadori. Scuderia che fra l’altro ha tra le sue fila anche il pilota sammarinese Emanuele Zonzini, cresciuto nella Formula ACI-CSAI Abarth. Il team Trident ha lanciato piloti come Gianmaria Bruni, compagno di Giancarlo Fisichella in Ferrari e vincitore in GT Pro nella 24 ore di Le Mans 2012, Davide Rigon, il pilota Ferrari nei test di Silverstone appena svoltisi, e Pastor Maldonado, pilota Williams e vincitore del GP di Spagna dello scorso anno. Sia il team Trident sia la federazione ACI hanno spinto per questo accordo che porta l'automobilismo italiano ai vertici del motorsport mondiale attraverso un team che rappresenta con onore i colori italiani in serie internazionali come la GP2 e GP3.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Articolo di tipo Ultime notizie