Zanardi completa l'Ironman in meno di 10 ore!

Zanardi completa l'Ironman in meno di 10 ore!

Alex è convinto che avrebbe potuto fare anche meglio senza il vento nel tratto in handbike

Alex Zanardi non smette davvero mai di stupire, ma soprattutto di raggiungere gli obiettivi che si prefissa, anche quando questi possono sembrare difficili o addirittura impossibili da raggiungere per una persona che ha perso le gambe.

L'ultima sfida è stata quella dell'Ironman delle Hawaii, una corsa massacrante che si alterna tra 3,86 km di nuoto, 180,2 km di nuoto e 42,195 km di corsa (gli ultimi due nel suo caso disputati con la handbike ed in carrozzina). Il target era di completare il percorso in meno di 10 ore e ancora una volta Alex ce l'ha fatta: con un crono di 9.47'14" si è classificato 273esimo su oltre duemila partecipanti.

Conoscendo Zanardi, c'era da scommettere che a fine gara però avrebbe detto che avrebbe potuto fare anche meglio: ad infastidirlo è stato soprattutto il vento nel tratto completato con la handbike, che doveva essere il suo punto di forza, essendo il campione paralimpico in carica. Inoltre nella prova di nuoto ha avuto diversi "contatti" con gli avversari.

Resta comunque la gioia di aver portato a termine un'impresa che in pochi credevano possibile. Anzi, Alex rilancia: "Mi sono convinto che se uno si prepara bene e trova il sabato perfetto, è possibile arrivare davanti a tutti. Si, battere persino i professionisti normodotati".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Speciale
Piloti Alex Zanardi
Articolo di tipo Ultime notizie