Vettel e Mick Schumacher alla Race of Champions 2022

Sebastian Vettel e Mick Schumacher torneranno a difendere i colori della Germania alla prossima Race of Champions dopo aver già corso insieme nel 2019.

Vettel e Mick Schumacher alla Race of Champions 2022

Saranno il quattro volte campione del mondo di Formula 1, Sebastian Vettel, ed il figlio del sette volte iridato, Mick Schumacher, a rappresentare la Germania alla prossima Race of Champions che si terrà dal 5 al 6 febbraio 2022.

Il pilota della Aston Martin ha conquistato il titolo individuale nel 2015 all’Olympic Stadium di Londra battendo in finale il nove volte vincitore di Le Mans Tom Kristensen. Vettel, in coppia con Michael Schumacher, ha consentito alla Germania di imporsi in sei occasioni nella Nations Cup.

La coppia composta dall’ex pilota Ferrari e da Mick Schumacher ha già avuto modo di correre insieme nel 2019, quando la Race of Champions si è disputata in Messico.

Sebastian Vettel, Mick Schumacher

Sebastian Vettel, Mick Schumacher

Photo by: Race of Champions

“Non vedo l’ora di tornare a correre nella Race of Champions e rappresentare la Germania insieme a Mick. In Messico abbiamo chiuso in seconda posizione nella Nations Cup ed il nostro obiettivo è quello di migliorare quel risultato”.

La Race of Champions di quest’anno sarà disputata in una location completamente diversa rispetto al passato. I piloti non saranno impegnati in circuiti ricavati all’interno di stadi, ma su piste ghiacciate del Mar Baltico.

“La competizione sarà molto dura, specie contro i piloti nordici che hanno molta più esperienza di noi nel guidare su neve e ghiaccio” ha concluso il quattro volte iridato.

Mick Schumacher ha poi proseguito: “Rappresentare la Germania insieme a Sebastian sarà divertente, ma il nostro obiettivo, ovviamente, è quello di vincere daccapo il trofeo. Non vedo l’ora di incontrare tutti gli altri piloti e trascorrere del tempo con loro durante il weekend della Race of Champions”.

Tra gli altri nomi di spicco che hanno confermato la partecipazione troviamo quelli di Mika Hakkinen, Valtteri Bottas, Sebastien Loeb, Mattias Ekstrom, Petter e Oliver Solberg, Jimmie Johnson e Travis Pastrana.

condividi
commenti
Ecco perché l’Arabia Saudita sta investendo molto nel Motorsport
Articolo precedente

Ecco perché l’Arabia Saudita sta investendo molto nel Motorsport

Articolo successivo

Sky Sport tra i protagonisti dell'edizione 2021 di EICMA

Sky Sport tra i protagonisti dell'edizione 2021 di EICMA
Carica i commenti