Valtteri Bottas presente alla Race of Champions 2022

Il pilota finlandese della Mercedes è l'ultimo nome di peso annunciato dagli organizzatori della Race of Champions che il prossimo anno si terrà in Svezia.

Valtteri Bottas presente alla Race of Champions 2022

Valtteri Bottas è l’ultimo nome di peso che prenderà parte alla Race of Champions che si disputerà dal 5 al 6 febbraio 2022 in Svezia.

Dopo anni di corse effettuate negli stadi di tutto il mondo, la Race of Champions ritorna alle sue origini off road con un percorso sul Mar Baltico ghiacciato nella località svedese di Pite Havsbad.

Situato vicino al circolo polare artico, gli organizzatori hanno definito il percorso della Race of Champions come la pista "più veloce e più ampia" dell'evento nella storia.

Bottas è l'ultimo nome ad unirsi per l'evento all-star fuori stagione insieme ai colleghi scandinavi Tom Kristensen, Johan Kristoffersson, Mattias Ekström e Petter Solberg, così come Travis Pastrana.

Il pilota Mercedes rappresenterà anche il team Finlandia nella Coppa delle Nazioni ROC, ma non si conosce ancora chi sarà il suo compagno di squadra.

Bottas, che è attualmente terzo nella classifica piloti di F1, ha recentemente annunciato che si trasferirà all'Alfa Romeo nel 2022 dopo cinque anni come compagno di squadra di Lewis Hamilton alla Mercedes, un periodo che gli è valso nove vittorie finora.

Il 32enne finlandese ha anche molta esperienza nel fuori strada avendo partecipato per tre volte all’Artic Lapland Rally riuscendo anche ad andare a podio nel gennaio di quest'anno.

"Sono davvero impaziente di poter finalmente gareggiare nella Race Of Champions dopo aver guardato l'evento in TV per molti anni", ha detto Bottas. "Il fatto che l'evento di quest'anno si terrà su neve e ghiaccio lo rende ancora più interessante".

"Ho partecipato all'Arctic Rally un paio di volte, quindi spero che questa esperienza mi potrà aiutare per battere la forte concorrenza e soprattutto i nostri rivali di Svezia e Norvegia".

Oltre al suo nuovo formato off-road gli organizzatori  della Race of Champions si sono impegnati a rendere l’evento  in Svezia sostenibile grazie all'uso di biocarburanti senza fossili ed alla reintroduzione di auto elettriche.

L'evento sarà caratterizzato dall'auto elettrica da rallycross FIA RX2e e dalla nuova Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport da 425 CV. La Casa tedesca fornirà anche una flotta elettrica agli organizzatori.

condividi
commenti
Ekstrom: "Per vincere il titolo bisogna essere versatili"
Articolo precedente

Ekstrom: "Per vincere il titolo bisogna essere versatili"

Articolo successivo

Nasce OmniTrattore.it, nuovo riferimento per il settore agricolo

Nasce OmniTrattore.it, nuovo riferimento per il settore agricolo
Carica i commenti