Anche le F.1 al Parco Valentino di Torino a giugno

Anche le F.1 al Parco Valentino di Torino a giugno

Presentato nella sede dell'ACI a Roma il "Salone - Gran Premio" che si terrà dall'11 al 14

Torino promuove il concetto di un Salone dell’Automobile all’aperto: l’idea è stata lanciata oggi in una conferenza stampa che si è tenuta a Roma nella sede dell’ACI Italia dove gli organizzatori del Parco Valentino, il “Salone - Gran Premio” hanno presentato l’iniziativa che si terrà a Torino dall’11 al 14 giugno.

Per quattro giorni il capoluogo del Piemonte tornerà a essere la Capitale dell’auto, riappropriandosi di un appellativo che sembra aver perso negli ultimi anni. Parco Valentino - Salone & Gran Premio è un’iniziativa che fa parte del programma di Torino Capitale Europea dello Sport.

Trenta marchi fra Costruttori e carrozzieri hanno dato la propria disponibilità a riempire un evento che si ispira a qualcosa che già funziona a livello internazionale come il Festival of Speed di Goodwood. Ricordando il Gp del Valentino, la gara di Formula 1 non valida per il mondiale, che nel 1955 era stato vinto da Alberto Ascari con la Lancia D50, sarà dedicato uno spazio importante alle corse.

Proprio all’altezza del varco d’ingresso Villoresi si potranno ammirare alcune monoposto di Ferrari, Tyrrell, Toleman, Tecno e Osella. Un’area sarà riservata alle vetture da rally campioni del mondo. Inoltre saranno esposte le vetture dei campionati WTCC e DTM, le Gt e i Prototipi dell’Endurance e della Velocità in montagna oltra alla World Series by Renault.

Nel box numero 1 ci sarà un Tributo ad Ayrton Senna con l’esposizione della sua Lotus-Renault e dei kart con cui il tre volte campione del mondo brasiliano iniziò la sua carriera agonistica.

Le macchine da corsa sfileranno domenica 14 giugno in un percorso di 3 km che dal Parco del Valentino le porterà in piazza San Carlo, per un bagno di folla nel cuore di Torino dove resteranno in mostra tutto il pomeriggio per il piacere degli appassionati e dei curiosi.

Non sarà da perdere anche la parata dei Tributi alle automobili più rappresentative di ogni Casa che si snoderà lungo un tragitto di 18 chilometri che partirà dal Parco del Valentino per arrivare fino ai Giardini della Reggia di Venaria. A Torino gli organizzatori contano di avere 300.000 visitatori dall’Italia e dall’estero.

“Qualcuno ha pensato che non ce l’avremmo fatta, invece eccoci oggi a raccontare la prima edizione di Parco Valentino - Salone & Gran Premio con molte novità nel format e nei contenuti - ha detto Andrea Levy, ideatore e presidente del Comitato Organizzatore - Nell’area salone all’aperto ci saranno 100 pedane con altrettanti nuovi modelli. Prevediamo di raggiungere oltre 30 tra Case e Carrozzieri che parteciperanno a Parco Valentino. Per il tributo alle Case Automobilistiche abbiamo registrato centinaia d’iscrizioni di appassionati e collezionisti di tutto il mondo. Inoltre avremo anteprime mondiali, première nazionali e one-off mai viste in Italia”.

Ci crede anche Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Aci: "L'auto torna sotto i riflettori nella città universalmente riconosciuta come capitale dell’automobile. ACI ha creduto fin da subito nel Parco Valentino perché la manifestazione riesce a interpretare in chiave moderna, la grande tradizione motoristica italiana con uno show all’aperto che s’ispira a Goodwood. Il Salone dimostra come l’auto possa fare sistema per lasciarsi definitivamente alle spalle la crisi congiunturale".

Parco Valentino, il “Salone - Gran Premio” sarà aperto dalle 10 alle 24 e l’accesso sarà gratuito.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Speciale
Articolo di tipo Ultime notizie