RaceCoin intende scrivere un nuovo capitolo delle corse automobilistiche

condividi
commenti
RaceCoin intende scrivere un nuovo capitolo delle corse automobilistiche
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Gabriele Testi, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
17 feb 2019, 16:23

RaceCoin, società con sede nel Principato del Liechtenstein, desidera lanciare un concetto di competizione completamente inedito, sviluppando una piattaforma che permetterà ai piloti di misurarsi a vicenda... anche a distanza.

Come finanziare la propria passione per gli sport motoristici? Come uscire dai sentieri battuti finora in termini di ricerca del budget? Come misurarsi con un altro pilota su una pista diversa e al volante di un'altra auto? Queste sono alcune delle domande che si sono posti i membri di RaceCoin. Domande che, alla fine dei conti, sono tutte collegate tra loro.

Con sede nel Liechtenstein, nella capitale Vaduz, RaceCoin (fondata nel 2018) è il risultato di un'idea innovativa, nata nel 2016 grazie a un imprenditore tedesco di origini lettoni e appassionato di auto, il barone Joachim-Christian von Behr-Baerwald. 

Leggi anche:

Il principio è quello di permettere a un numero infinito di piloti di competere l'uno con l'altro, indipendentemente dalla loro posizione geografica, dal circuito su cui guidano, dall'automobile che guidano e persino dalle condizioni meteorologiche!

McLaren en livrée RaceCoin, essieu arrière

McLaren en livrée RaceCoin, essieu arrière

La filosofia di base è quella di dotare ogni veicolo interessato di una moltitudine di sensori che registrano un'infinità di dati durante un giro. A questo si aggiungono altre informazioni che tengono conto delle caratteristiche di ogni circuito, nonché delle condizioni della pista (temperatura, meteo, eccetera).

 

Tutte queste informazioni verranno poi centralizzate in un database che, sulla base di tutte le notizie e di un confronto effettuato con un algoritmo estremamente sofisticato, consentirà di determinare in tempo reale la classifica di tutti i piloti che hanno partecipato a questo processo di gara "a distanza".

Tale graduatoria sarà a propria volta disponibile tramite un sito web e/o un'applicazione telefonica. Da lì si apriranno molte opportunità per gli utenti di RaceCoin, in quanto i metodi di finanziamento saranno in grado di premiare i piloti di maggior successo, che potranno raccogliere i dividendi derivanti dei risultati, e quindi consentire loro di beneficiare di un aiuto per sostenere economicamente la loro carriera nel settore automobilistico.

RaceCoin Blockchain

RaceCoin Blockchain


Altri motivi di redditività potrebbero emergere per i futuri utenti di RaceCoin nella misura in cui la piattaforma valuterà la possibilità di creare un sistema di scommesse online, sempre con una ridistribuzione degli utili a beneficio non soltanto dei piloti, ma anche degli investitori e degli azionisti della società.

Sarà anche possibile creare classifiche per categoria, o generare profili per ogni concorrente. Questi sono alcuni degli esiti che potrebbero derivare da questo progetto, totalmente innovativo.

L'idea, da sviluppare nel lungo termine, è quella di costruire un gigantesco database arricchito con informazioni su migliaia di piloti (professionisti o dilettanti), automobili e diverse centinaia di circuiti in tutto il mondo. Attualmente sono in corso di definizioni le partnership con numerosi circuiti, con l'obiettivo di creare sinergie con una quarantina di tracciati in tutto il mondo entro il 2022, in coincidenza con il lancio del prodotto, il tutto mentre contemporaneamente si lavora alla definizione delle licenze sportive, previsto a livello globale per il 2020.

Al momento, lo staff di RaceCoin sta lavorando allo sviluppo del sistema di raccolta dati, un'infrastruttura altamente tecnologica. L'azienda ha inoltre acquisito 100 ettari di terreno in Lettonia con l'obiettivo di costruire un circuito automobilistico che sarà utilizzato, tra l'altro, come base di prova e per la raccolta di dati aggiuntivi. Anche l'applicazione mobile è in fase di sviluppo.

Alexandru Fragetti è responsabile della direzione tecnica di questo grande progetto, mentre una decina di persone stanno lavorando attivamente allo sviluppo del concetto, combinando tecnologia, database, marketing, business e molte altre aree.

 
Articolo successivo
Il boss della Formula E Alejandro Agag investe nell'iniziativa EV di Motorsport Network

Articolo precedente

Il boss della Formula E Alejandro Agag investe nell'iniziativa EV di Motorsport Network

Articolo successivo

Motorsport Stats lancia il più grande database gratuito di risultati del mondo

Motorsport Stats lancia il più grande database gratuito di risultati del mondo
Carica i commenti
Be first to get
breaking news