In pista con T-MD al volante di una 488 Challenge EVO

Abbiamo intervistato Philippe Robert, Presidente Tailored Motor Days, società che si propone di organizzare track days al volante di vetture nate esclusivamente per le competizioni. In questo caso, la cornice del rinnovato autodromo di Adria ha tenuto a battesimo la prima uscita al volante di una Ferrari 488 Challenge EVO.

Nata dall’idea imprenditoriale del suo Presidente e Fondatore, Philippe Robert, Tailored Motor Days intende rivolgersi a chi sogna di guidare una macchina da corsa. Ogni anno, una clientela stimata in Europa in 150.000 persone, con oltre 15.000 in Italia, scende in pista tra tracks days e corsi di guida in autodromo. Le attuali proposte di noleggio di auto da corsa sono rarissime.

Partendo da questa consapevolezza e dalla pluriennale esperienza del proprio Team, T-MD punta ad una maggiore qualità nel servire i gentlemen drivers più esigenti. Per raggiungere questo obiettivo, T-MD s.r.l. propone offerte su misura, con un particolare focus su prestazioni, adattabilità e sicurezza.

Qualunque siano il background e gli obiettivi degli aspiranti piloti, T-MD si impegna ad organizzare un'esperienza in pista “tailormade” con auto da corsa. Per il suo esordio T-MD ha scelto le Ferrari 488 Challenge evo, dalle riconosciute ed apprezzate caratteristiche: performance, adattabilità, sicurezza, flessibilità ad ogni stile di guida. Per rispondere meglio alle esigenze dei clienti, T-MD presenta quattro tipi di esperienze in pista: Track Days, Test Days, Race Days, Event Days, sempre con l'obiettivo di condividere momenti indimenticabili, in una vera atmosfera racing. Per garantire la migliore qualità, T-MD collabora con PMA Motorsport, scuderia esperta, che fornisce supporto logistico e tecnico ai partecipanti.

“Dopo 35 anni alla guida di aziende multinazionali e decine di anni alla guida di auto sportive come pilota amatoriale – ha sottolineato il Fondatore di T-MD, Philippe Robert – ho deciso di condividere la mia esperienza pluriennale per permettere ai molti appassionati di motorsport di provare emozioni e sensazioni di guida esclusive e coinvolgenti, in totale sicurezza e seguiti da un Team esperto e professionale”.

“Ho voluto scegliere la Ferrari 488 Challenge come nostra prima vettura da corsa per le sue massime prestazioni, ma allo stesso tempo per la grande adattabilità e sicurezza” – ha proseguito Philippe Robert – “Si potrà guidare durante track days su tre autodromi internazionali (Imola, Misano, Mugello), oppure attraverso test days (Adria, Cremona, Misano) ed event days aziendali e, per chi avrebbe ambizioni agonistiche, gareggiare in campionati GT o monomarca.”

condividi
commenti
A Carlo Cavicchi il prestigioso premio Bruno Raschi

Articolo precedente

A Carlo Cavicchi il prestigioso premio Bruno Raschi

Articolo successivo

Crash Zanardi: spunta il video che scagiona il camionista

Crash Zanardi: spunta il video che scagiona il camionista
Carica i commenti