Due giorni di test a Monza per Ferrari Corse Clienti

In pista ci saranno anche le F1 Clienti, oltre alle FXX ed alle 599XX

Due giorni di test a Monza per Ferrari Corse Clienti
Se fossero previsti dei veri Gran Premi, i piloti delle Ferrari F1 "Clienti" dovrebbero affrontare le pre-qualifiche, tanto è elevato il numero degli appassionati che ha realizzato un sogno: acquistare e guidare, liberi da ogni problema organizzativo, una delle monoposto dismesse dal Reparto Corse del Cavallino. Per questi piloti speciali vengono organizzati eventi non competitivi che rientrano nell'ambito delle altre manifestazioni gestite ogni anno da Maranello: Ferrari Racing Days e Finali Mondiali. Dunque sempre su circuiti celebri e dotati di tutte le moderne norme di sicurezza. Una garanzia, quest'ultima, che si abbina alle moderne protezioni previste dagli attuali inflessibili regolamenti tecnici per le F1. Nell’ambito delle attività non competitive gestite dal Dipartimento Corse Clienti di Maranello due programmi di collaborazione tecnica sono stati destinati ad un selezionato gruppo di clienti che hanno acquistato le Ferrari FXX e le 599XX messe in produzione, utilizzabili solo in pista. Prendendo il nome dal modello delle vetture, questi due particolari programmi di ricerca e sviluppo coinvolgono i “clienti collaudatori” in occasione di eventi organizzati da Ferrari su alcune delle piste più prestigiose in Europa, Asia e Nord America, grazie all’assistenza diretta di un gruppo di tecnici e di un team di piloti professionisti. Ferrari Corse Clienti organizza presso l’Autodromo Nazionale Monza due giorni di test “speciali” riservati a queste categorie di piloti, nei giorni 20 e 21 maggio 2014. Sarà un’occasione per vedere di nuovo in pista, tra l’altro, vetture di F.1 in precedenza affidate a Gerhard Berger, Felipe Massa, Rubens Barrichello e Kimi Raikkonen. Per motivi organizzativi non sarà possibile per il pubblico accedere al Paddock.
condividi
commenti
Lukas Podolski dedica i suoi scarpini a Schumacher

Articolo precedente

Lukas Podolski dedica i suoi scarpini a Schumacher

Articolo successivo

L'unica Ducati 1199 Senna europea è di Max Biaggi

L'unica Ducati 1199 Senna europea è di Max Biaggi
Carica i commenti