Che fine ha fatto Frentzen? Ora guida i carri funebri

Che fine ha fatto Frentzen? Ora guida i carri funebri

L'ex pilota di Formula 1, fermato da un grave infortunio ad un ginocchio, aiuta la sorella con l'azienda di famiglia

Vi ricordate di Heinz-Harald Frentzen? A causa di un grave infortunio ad un ginocchio, il pilota tedesco è uscito dal giro del motorsport da diversi anni, ma sicuramente è stato uno dei più importanti talenti incompiuti degli ultimi 20 anni.

Cresciuto nel vivaio Mercedes, il tedesco è approdato in Formula 1 nel 1994, ma sicuramente nel Circus ha raccolto meno rispetto al talento che tutti gli riconoscevano. In tutto le sue vittorie sono state 3 in dieci anni di carriera, anche se nel 1999 ha battagliato a lungo per il titolo con una modesta Jordan.

Dopo la Formula 1 corse anche per tre anni del DTM, prima con la Opel e poi con l'Audi, ma senza riuscire mai a lasciare il segno. La sua ultima apparizione di un certo spessore risale ormai al 2008, quando disputò la 24 Ore di Le Mans al volante di una Aston Martin GT, ma da allora si sono un po' perse le sue tracce.

Vi domanderete quindi perché vi stiamo parlando di lui. Semplice: ieri Eurosport ha rilanciato una notizia davvero curiosa. Stando a quanto lui stesso ha rivelato al Kolner Express, ora Frentzen continua a guidare, ma non esattamente delle macchine da corsa. Lavora infatti come autista di carri funebri presso l'azienda di famiglia, che è recentemente passata dal padre alla sorella.

"Mia sorella Nicole ha ereditato l’azienda di famiglia fondata da nostro padre, e io guido il carro nero per tutta Monchengladbach. Anche durante la mia carriera in F1, più di una volta ho aiutato mio padre con il suo business e ora lo sto facendo con mia sorella" ha detto Heinz-Harald.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Speciale
Articolo di tipo Ultime notizie