Cairoli, Fontanesi e Morbidelli insigniti del Collare d’Oro del CONI

I tre centauri hanno ricevuto la massima onorificenza dello sport italiano per aver brillato nelle rispettive categorie di moto nell'anno 2017.

Cairoli, Fontanesi e Morbidelli insigniti del Collare d’Oro del CONI
Tony Cairoli, Hyundai i20 WRC, intervistato da Matteo Nugnes, Motorsport.com
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Kiara Fontanesi, MX Fontaracing Syneco - Yamaha
Kiara Fontanesi

Il motociclismo italiano rappresenta un’eccellenza dello sport nazionale e internazionale. Oggi a Roma, presso la Casa delle Armi al Foro Italico, si è tenuta la Cerimonia di consegna dei Collari d’Oro 2017 del CONI - la massima onorificenza dello sport italiano – di cui sono stati insigniti Antonio Cairoli (Campione del Mondo MXGP), Franco Morbidelli (Campione del Mondo Moto2), Kiara Fontanesi (Campionessa del Mondo di Motocross Femminile) e il Moto Club Pavia, fondato nel 1904.

Alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, del Ministro dello Sport, Luca Lotti, del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, del Presidente FMI, Giovanni Copioli, e del Segretario Generale FMI, Alberto Rinaldelli, per la prima volta nella storia è stato consegnato il Collare d’Oro ad una società motociclistica: il Moto Club Pavia. Il sodalizio lombardo è stato premiato in quanto rispetta i rigorosi criteri di selezione del CONI tra i quali spicca l’ essere una società ultracentenaria.

Durante la cerimonia, la cui diretta televisiva è andata in onda su Rai 2, - davanti a centinaia di atleti olimpici e paralimpici e di altre federazioni sportive - sono stati evidenziati i successi dei nostri piloti, tra i primi ad essere premiati. Antonio Cairoli quest’anno ha conquistato il suo nono titolo iridato, confermandosi tra i piloti più forti di tutti i tempi. Così come Kiara Fontanesi, ragazza dei record con i suoi cinque Campionati del Mondo vinti nel Motocross Femminile. Dal canto suo, Franco Morbidelli ha riportato in Italia il titolo della classe intermedia del Motomondiale, la Moto2.

Giovanni Copioli, Presidente FMI, ha dichiarato: “E’ stata una giornata storica per il nostro sport. Oltre ai nostri campioni mondiali, per la prima volta il CONI ha premiato una società motociclistica, a dimostrazione di come l’attenzione verso il nostro mondo sia sempre più elevata. Ringrazio il Moto Club Pavia per quanto fatto in questi 113 anni, in cui ha dato un forte contributo allo sviluppo del motociclismo italiano. Con grande orgoglio e a nome di tutti gli appassionati, i miei complimenti vanno anche ad Antonio Cairoli, Kiara Fontanesi e Franco Morbidelli che sono stati capaci di compiere grandi imprese e di rendere vincente l’Italia”.

“E’ un grande onore ricevere ancora una volta il Collare d’Oro”, ha spiegato Antonio Cairoli sul palco. “L’obiettivo per il futuro? Riuscire a conquistare undici titoli mondiali!”. Anche Kiara Fontanesi affronterà il 2018 con grande entusiasmo: “Correrò tre gare del Mondiale in Italia. Sarà un’occasione fantastica”. Franco Morbidelli ha concluso le premiazioni dei campioni del motociclismo dichiarando: “Ho capito di aver vinto il Mondiale solo dopo averlo conquistato. Voglio ringraziare il Presidente FMI Giovanni Copioli che nel corso dell’anno è diventato il mio mental coach inviandomi sms di supporto dopo le gare!”

condividi
commenti
È “Rennsport Schweiz” la “bibbia” 2017 del motorsport elvetico!

Articolo precedente

È “Rennsport Schweiz” la “bibbia” 2017 del motorsport elvetico!

Articolo successivo

Clamoroso: i campioni "virtuali" sbarcano alla Race of Champions!

Clamoroso: i campioni "virtuali" sbarcano alla Race of Champions!
Carica i commenti