Bosch Driverless: come nasce un prototipo a guida autonoma
Topic

Bosch Driverless: come nasce un prototipo a guida autonoma

Bosch DRIVERLESS: Here - Episodio 5

Siamo alla penultima tappa del viaggio che ci vede raccontare l’avventura degli studenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia nella realizzazione di un prototipo per la Formula SAE, campionato che vede protagonisti i principali e più prestigiosi istituti accademici mondiali che portano in pista monoposto da corsa realizzate ad hoc dagli allievi.

Come vi abbiamo raccontato nelle puntate precedenti, il team dei ragazzi è all’opera su un prototipo a guida autonoma: sfruttando il proprio ingegno, oltre ai prodotti e alla formazione tecnica di base messi a disposizione da Bosch e gli altri partner, gli studenti hanno dato finalmente forma al prototipo.

Ora, però, è il momento di fare uno step evolutivo importante. Nell’ottica di un potenziale sviluppo futuro del veicolo, il team ha approfondito le conoscenze base relative alla HD Live Map di HERE Technologies, un sistema di mappatura dell’ambiente circostante di assoluto livello nel settore. Per le auto a guida autonoma, di qualsiasi tipo esse siano, è infatti vitale conoscere e leggere alla perfezione – anche con anticipo – il percorso che si troveranno a dover affrontare.

Gli studenti del team MMR Driverless ne sono pienamente consapevoli, e si sono prodigati per acquisire nuove conoscenze in questo campo. Le mappe ad alta definizione hanno infatti il potenziale di agire come un sensore aggiuntivo nella guida autonoma, completando quelli che sono gli occhi del prototipo: approfondire questo aspetto è fondamentale per i ragazzi, oltre che stimolante.

Ci siamo: tutto è stato predisposto nella maniera corretta, la monoposto è pronta per scendere in pista.

Scopri tutti gli episodi della serie

LO SAPEVI CHE...

L'HD Map di HERE Technologies è un servizio cloud composto da vari livelli di mappatura altamente accurati e costantemente aggiornati per supportare soluzioni di connected driving, sistemi avanzati di assistenza alla guida e guida altamente automatizzata. I diversi livelli sono strutturati in Road Model (per fornire al veicolo una conoscenza locale della strada, che va oltre la visibilità dei sensori), HD Lane Model (per fornire dettagli precisi sulle corsie e supportare topologia e geometria delle corsie HD, modellata con posizionamento 3D) e HD Localization Model (per permettere l’utilizzo di diversi approcci di localizzazione, per assistere il veicolo a localizzarsi il più precisamente possibile nella corsia di guida).

condividi
commenti
Bosch DRIVERLESS: Here - Episode 5

Articolo precedente

Bosch DRIVERLESS: Here - Episode 5

Articolo successivo

Bosch DRIVERLESS: Act - Episode 4

Bosch DRIVERLESS: Act - Episode 4
Carica i commenti