WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
WRC WEC
12 nov
Prossimo evento tra
52 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP Moto3
11 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
Moto2
13 mag
Evento concluso
18 set
Evento concluso
IndyCar
12 set
Evento concluso
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Prossimo evento tra
4 giorni
FIA F2
11 set
Evento concluso
25 set
Prossimo evento tra
4 giorni
Formula 1 ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
18 giorni
DTM
11 set
Evento concluso
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
4 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Renault Eurocup: Colapinto e Collet sbancano Monza

condividi
commenti
Renault Eurocup: Colapinto e Collet sbancano Monza
Di:

In Gara 1 l'argentino della MP Motorsport è stato l'autentico protagonista grazie ad una prestazione maiuscola, mentre in Gara 2 il brasiliano ha mostrato i muscoli e centrato il primo successo nella serie.

E’ iniziata sul tracciato di Monza la stagione 2020 della Formula Renault Eurocup e come sempre lo spettacolo in pista è stato avvincente. Ad ottenere i primi due successi dell’anno sono stati Franco Colapinto e Caio Collet, entrambi autori di prestazioni maiuscole nelle rispettive gare.

Ad impressionare nella valutazione generale, però, è stato l’argentino della MP Motorsport. Colapinto, infatti, dopo aver firmato col team olandese pochi giorni prima dell’inizio dei test collettivi è stato l’assoluto protagonista di Gara 1.

Al via il poleman Quinn è stato perfetto ed ha mantenuto la prima posizione, mentre Colapinto grazie ad una manovra estrema in prima variante si è portato subito in seconda piazza ed ha iniziato la sua caccia al pilota del team Arden.

Le operazioni sono state neutralizzate con l’ingresso della safety car ed alla ripartenza si è verificato un contatto tra Colapinto e Martins che ha messo fuori dai giochi il portacolori della ART Grand Prix.

L’argentino, aggressivo nel cambiare traiettoria, è stato fortunato nel non riportare danni sulla sua vettura ed è stato bravo a sfruttare il secondo ingresso in pista della safety car per beffare Quinn al restart. Nel momento in cui si è sbarazzato del pilota della Arden, Colapinto ha iniziato a spingere sino a creare un gap di sicurezza e celebrare un primo meritatissimo successo nella categoria.

Il podio di Gara 1 è stato completato da Quinn e Caio Collet, terzo e mai seriamente in lotta per il successo, mentre il team FA Racing ha vissuto una giornata decisamente positiva grazie al quarto posto di van der Helm ed al sesto di Amaury Cordeel separati da Belov.

Sfortunato Paul Aron colpito da Joey Alders in un maldestro tentativo di sorpasso da parte del pilota del team MP Motorsport e costretto al ritiro.

In Gara 2 è stato Caio Collet l’autentico protagonista. La seconda corsa del weekend è stata subito neutralizzata con l’ingresso in pista della safety car a causa di un incidente sul rettilineo prima della Ascari che ha visto coinvolti Alex Quinn, Ugo de Wilde, Lorenzo Colombo ed Amaury Cordeel.

Alla ripartenza Collet ha subito aggredito il poleman Martins per riuscire ad avere subito la meglio e la manovra del brasiliano è stata immediatamente copiata da Franco Colapinto.

L’argentino, una volta salito in seconda posizione dopo essere scattato dalla sesta casella, ha tentato di sopravanzare anche il rookie of the year 2019, ma Collet si è difeso in maniera estrema mandando per prati Colapinto.

L’argentino, nonostante l’escursione, è riuscito a rientrare in pista davanti a Martins, ma il francese ha impiegato pochi giri per mettersi in scia e recuperare la seconda piazza.

Da quel momento Martins ha tentato in ogni modo di chiudere il gap dalla vetta, andando spesso oltre il limite e rischiando di rovinare tutto, ma Collet è stato un mastino nel non commettere mai una sbavatura centrando così il primo successo nella serie.

Colapinto ha chiuso un weekend praticamente perfetto sul terzo gradino del podio, mentre Belov ha centrato il quarto posto davanti a William Altalo.

La top ten di Gara 2 si è completata con Hadrien David in sesta piazza davanti a Ptacek, Toth, Saucy e van der Helm.

 

Eurocup: ripristinati i 18 punti della Superlicenza

Articolo precedente

Eurocup: ripristinati i 18 punti della Superlicenza

Articolo successivo

Renault Eurocup, Imola: Vidales stupisce al debutto

Renault Eurocup, Imola: Vidales stupisce al debutto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula Renault
Piloti Caio Collet
Team R-ace GP
Autore Marco Di Marco