WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
6 giorni
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP3 in
09 Ore
:
31 Minuti
:
08 Secondi
Moto3
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP3 in
08 Ore
:
36 Minuti
:
08 Secondi
Moto2
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP3 in
10 Ore
:
31 Minuti
:
08 Secondi
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Gara 1 in
7 giorni
FIA F2
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Prossimo evento tra
5 giorni
Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
19 set
-
22 set
FP3 in
11 Ore
:
36 Minuti
:
08 Secondi
ELMS
30 ago
-
01 set
Evento concluso
DTM
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
34 giorni

Piastri e Colombo si dividono i successi a Spa-Francorchamps

condividi
commenti
Piastri e Colombo si dividono i successi a Spa-Francorchamps
Di:
27 lug 2019, 12:20

Nella prima gara del weekend è il pilota del R-ace GP ad imporsi, mentre in Gara 2 è l'italiano a centrare il terzo successo in quattro gare.

La prima gara del weekend di Spa-Francorchamps ha visto Oscar Piastri centrare un successo netto ed ampiamente meritato. Il pilota del R-ace GP è stato infatti l’autentico dominatore di Gara 1 surclassando Victor Martins.

Piastri, scattato dalla terza casella, ha beneficiato del pessimo avvio di Sebastian Fernandez per passare subito in seconda posizione ed una volta giunto sul rettilineo del Kemmel ha avuto vita facile nel prendere la scia di Martins e salire al comando.

Da quel momento in poi nessuno è stato in grado di insidiare la prima posizione di Piastri e nemmeno una safety car, entrata in pista nella fase finale di gara per consentire ai commissari di rimuovere la vettura di Callan O’Keeffe, ha rivoluzionato i valori in pista.

Leggi anche:

Martins si è così dovuto accontentare del secondo gradino del podio, mentre ben più intensa è stata la lotta per il terzo posto che ha visto protagonisti Fernandez e Colombo.

Il pilota del team Arden ha rischiato di vanificare tutto in partenza quando è subito retrocesso di alcune posizioni dalla seconda casella in griglia. Fernandez, però, non si è scomposto ed ha iniziato una rimonta furiosa che l’ha visto dapprima avere la meglio sul compagno di team Patrik Pasma e successivamente su Lorenzo Colombo.

L’italiano della MP Motorsport ha cercato in ogni modo di difendersi dalla furia di Fernandez ma nulla ha potuto quando il pilota della Arden ha piazzato la zampata decisiva per prendere il terzo gradino del podio.

Colombo ha così chiuso in quarta posizione davanti a Kush Maini e Patrik Pasma, mentre la top ten si è completata con Ptacek, Collet, Smolyar e Lloveras. Da sottolineare la grande rimonta compiuta proprio da Alexander Smolyar scattato dalla diciassettesima posizione dopo una qualifica da dimenticare e giunto in nona posizione.

La seconda gara del weekend ha visto Lorenzo Colombo grande protagonista. Il pilota di MP Motorsport, infatti, è riuscito a risalire dalla terza posizione di partenza sino alla prima mostrando un ritmo inarrivabile per tutti i suoi avversari.

Colombo non ha perso tempo ad inizio gara nel liberarsi di Lorandi, ed una volta salito al comando è subito scappato via, mentre alle sue spalle Caio Collet ha fornito una prestazione convincente riuscendo a salire sul secondo gradino del podio. Il brasiliano è stato bravo nel passare senza timori Lorandi e poi tentare di mettersi a caccia di Colombo senza successo.

Il terzo gradino del podio è andato a Federico Malvestiti, ma il pilota del team Bhaitech è stato protagonista di un brutto incidente nel corso dell’ultimo giro che ha costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa.

Malvesiti, infatti, subito dopo il rettilineo del Kemmel ha tentato di resistere al sorpasso di Oscar Piastri, ma ha perso il controllo della propria vettura finendo in testacoda per poi tornare in piena traiettoria. Victor Martins, che sopraggiungeva alle sue spalle, è stato abile nell’evitarlo, mentre Smolyar non è stato altrettanto rapido ed è andato ad impattare contro la monoposto di Malvestiti finendo ruote all’aria.

La bandiera rossa ha così congelato le posizioni al giro precedente vanificando gli sforzi di Piastri che ha così chiuso in quarta posizione alle spalle di Malvestiti, mentre Martins ha mantenuto il quinto posto davanti ad un superbo Smolyar.

Il russo, ancora una volta, è stato protagonista di una grandissima rimonta ma può recriminare per una qualifica sfortunata.

La top ten di Gara 2 si è completata con Lorandi settimo dopo una seconda parte corsa in difesa davanti a Benavides, Fernandez e Petr Ptacek.

Al termine del round di Spa la classifica del campionato vede Piastri e Martins a pari punti a quota 147 mentre Colombo, grazie al terzo successo in 4 gare, segue in seconda posizione con 134 punti.

Scorrimento
Lista

Victor Martins, MP Motorsport

Victor Martins, MP Motorsport
1/18

Foto di: DPPI

Victor Martins, MP Motorsport

Victor Martins, MP Motorsport
2/18

Foto di: DPPI

Ugo De Wilde, JD Motorsport

Ugo De Wilde, JD Motorsport
3/18

Foto di: DPPI

Oscar Piastri, R-ACE GP

Oscar Piastri, R-ACE GP
4/18

Foto di: DPPI

Lorenzo Colombo, MP Motorsport

Lorenzo Colombo, MP Motorsport
5/18

Foto di: DPPI

Lorenzo Colombo, MP Motorsport

Lorenzo Colombo, MP Motorsport
6/18

Foto di: DPPI

Lorenzo Colombo, MP Motorsport

Lorenzo Colombo, MP Motorsport
7/18

Foto di: DPPI

Lorenzo Colombo, MP Motorsport

Lorenzo Colombo, MP Motorsport
8/18

Foto di: DPPI

Victor Martins, MP Motorsport

Victor Martins, MP Motorsport
9/18

Foto di: DPPI

Lorenzo Colombo, MP Motorsport

Lorenzo Colombo, MP Motorsport
10/18

Foto di: DPPI

Leonardo Lorandi, JD Motorsport

Leonardo Lorandi, JD Motorsport
11/18

Foto di: DPPI

Leonardo Lorandi, JD Motorsport

Leonardo Lorandi, JD Motorsport
12/18

Foto di: DPPI

Leonardo Lorandi, JD Motorsport

Leonardo Lorandi, JD Motorsport
13/18

Foto di: DPPI

Federico Malvestiti, Team Bhaitech

Federico Malvestiti, Team Bhaitech
14/18

Foto di: DPPI

Frank Bird, Arden

Frank Bird, Arden
15/18

Foto di: DPPI

Caio Collet, R-ACE GP

Caio Collet, R-ACE GP
16/18

Foto di: DPPI

Brad Benavides, DRIVEX

Brad Benavides, DRIVEX
17/18

Foto di: DPPI

Alexander Smolyar, R-ACE GP

Alexander Smolyar, R-ACE GP
18/18

Foto di: DPPI

Articolo successivo
Colombo si esalta in Francia e conquista una grande doppietta al Paul Ricard

Articolo precedente

Colombo si esalta in Francia e conquista una grande doppietta al Paul Ricard

Articolo successivo

Formula Renault: Piastri centra la doppietta al Nurburgring

Formula Renault: Piastri centra la doppietta al Nurburgring
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula Renault
Evento Spa-Francorchamps
Autore Marco Di Marco