WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
67 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
32 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
87 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Evento concluso

Patrick Schott: debutto promettente ma sfortunato per la M2 Competition

condividi
commenti
Patrick Schott: debutto promettente ma sfortunato per la M2 Competition
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Thomas Mantero
3 set 2019, 11:59

Patrick Schott si è sentito ben curato nella sua nuova squadra durante il suo primo weekend di gara per la M2 Competition, ma non è riuscito a convertire il suo ritmo dalle sessioni di allenamento nei risultati sperati. Dopo la collisione di sabato ha dovuto rinunciare alla seconda gara di domenica a causa del dolore alla mano.

Dopo un difficile inizio di stagione al FA Racing by Drivex, il team del due volte campione del mondo di F1 con Fernando Alonso, da cui si è separato dopo il quarto weekend di gara a Le Castellet e Patrick Schott è passato al team belga della M2 Competition durante la pausa estiva.

Con la P12 nelle prime qualifiche, ha fatto il suo debutto al Nürburgring - è stata la migliore posizione in griglia della sua carriera in Formula Renault fino ad oggi. In gara, tuttavia, la gioia è durata solo poche centinaia di metri. Dopo una buona partenza, Schott era già al nono posto quando si è verificato un contatto con Joao Vieira durante l'avvicinamento alla prima curva. Il brasiliano si è girato e Schott non ha potuto evitare Chen la sua auto restasse bloccata nella ghiaia, rompendo una sospensione.

Dello stesso autore, leggi anche:

"La mia velocità nelle prime qualifiche è stata buona ed ero felice di aver migliorato la mia posizione di partenza", ha spiegato. "Ma in gara Vieira mi ha spinto alla prima curva. Penso che non mi abbia visto. Ho finito lo spazio, ci siamo urtati e sono rimasto ferito alla mano."

Un infortunio che che ha portato conseguenze. In qualifica per la gara di domenica, è entrato in un Full Course Yellow al suo giro più veloce; cosicché alla fine, invece della mirata Top 10, ha concluso solo 16° in griglia di partenza. Tuttavia, ha guadagnato un posto prima della partenza quando Victor Martins è stato costretto alla pit lane alla fine del giro di riscaldamento a causa di un problema tecnico.

Alla fine del primo giro, lo svizzero era in quattordicesima posizione, che ha mantenuto fino a poco prima della fine della gara, prima di dover ritirarsi ai box a causa del dolore alla mano, dovuto alla collisione del giorno precedente.

Nonostante abbia dovuto lasciare il Nürburgring senza guadagnare punti, ha ottenuto un punteggio positivo: "Il mio primo fine settimana con la M2 Competition è stato molto positivo. Abbiamo sviluppato un modo molto efficiente di lavorare e ho avuto un buon ritmo nelle prove. Con ogni modifica apportata alla configurazione, l'auto diventava più veloce."

Leggi anche:

La terza gara della stagione sarà il prossimo fine settimana, sempre nell'ambito della Blancpain GT World Challenge all'Hungaroring. Patrick Schott è attualmente al ventesimo posto nella classifica generale.

Articolo successivo
Formula Renault: Piastri centra la doppietta al Nurburgring

Articolo precedente

Formula Renault: Piastri centra la doppietta al Nurburgring

Articolo successivo

F. Renault, Hungaroring: Martins vince d'ufficio, Piastri di forza

F. Renault, Hungaroring: Martins vince d'ufficio, Piastri di forza
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula Renault
Piloti Patrick Schott
Team M2 Competition
Autore Michael Bieri