Misano, Gara 2: Gilardoni vince e si prende la testa

Misano, Gara 2: Gilardoni vince e si prende la testa

Il pilota della GSK chiude un weekend molto prolifico che lo fa balzare in testa alla classifica del campionato

Una vittoria in Gara 2 ed un secondo posto in Gara 1 per Kevin Gilardoni, che si congeda dal terzo dei sei doppi appuntamenti della Formula Renault 2.0 Italia conquistando la leadership assoluta del campionato. Il pilota comasco della GSK Grand Prix si è diviso le vittorie con Luca Defendi (Team Torino Motorsport), primo al traguardo di Gara 1 ma poi penalizzato di 25'' per un contatto con Dario Orsini e retrocesso sesto. Quindi il ricorso del team piemontese, che ha restituito al giovane bergamasco il primo posto, rendendo la “sub iudice” l’ordine d’arrivo. Grande protagonista del weekend romagnolo è stato anche il croato Kristijan Habulin (Kreator Racing Team), che nonostante abbia perso la testa della classifica, è riuscito a salire due volte sul gradino più basso del podio, confermandosi al "top" in vista di un finale di stagione che si preannuncia fin da adesso estremamente entusiasmante. In evidenza anche la “new-entry” Giacomo Pollini, che al proprio esordio con la Green Goblin by Facondini è riuscito in Gara 2 a centrare il quarto posto davanti al compagno di squadra Francesco Bracotti, quest’ultimo costretto al ritiro in Gara 1 ancora prima del via per un problema ai freni e quindi autore di un’ottima rimonta. Tra i primi si è inserito anche Dario Capitanio, che ha chiuso quarto in Gara 1 proprio davanti allo stesso Pollini. LA CRONACA DI GARA 2. Dalla seconda fila scatta meglio di tutti Habulin, che si infila tra Capitanio e Pollini portandosi subito in testa. Ma è Gilardoni a risalire bene dalla quinta posizione, prendendo il comando alla fine del primo giro. Habulin scivola secondo, tallonato a sua volta da Defendi. Pollini retrocede quarto, mentre Capitanio viene passato da Mirko Barletta che si insedia quinto. Al terzo giro, alla staccata della Quercia, Defendi opera il sorpasso su Habulin. Gilardoni detta il ritmo e fa segnare anche il giro più veloce, come aveva fatto già in Gara 1. Non c’è storia, con il comasco costantemente al comando e Habulin che perde progressivamente terreno nei confronti di Defendi. Ed è in quest’ordine che viene data la bandiera a scacchi. La classifica del campionato dopo 6 gare (primi 10) SUB IUDICE: 1. Kevin Gilardoni ITA (GSK Grand Prix) 102; 2. Luca Defendi ITA (Team Torino Motorsport) 93; 3. Kristijan Habulin HR (Kreator Racing Team) 88; 4. Dario Orsini ITA (GSK Grand Prix) 54; 5. Dario Capitanio ITA (Team Torino Motorsport) 53; 6. Francesco Bracotti ITA (Green Goblin by Facondini) 49; 7. Mirko Barletta ITA (FTF Competizioni) 43; 8. Nicolò Rocca ITA (GSK Grand Prix) 30; 9. Pietro Peccenini ITA (TS Corse) 25; 10. Giacomo Pollini ITA (Green Goblin by Facondini) 22.

FR2.0 ITA - Misano - Gara 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Piloti Kevin Gilardoni
Articolo di tipo Ultime notizie