La serie sbarca a Spa-Francorchamps con tante novità

La serie sbarca a Spa-Francorchamps con tante novità

Il round sul saliscendi delle Ardenne segna il giro di boa della stagione 2014

A sole due settimane dall’appuntamento del Red Bull Ring, la Formula Renault 2.0 ALPS si sposta in Belgio, su un altro circuito storico. Saranno i saliscendi di Spa-Francorchamps ad ospitare, il prossimo weekend, il quarto dei sette doppi round del calendario della serie. Se a dettare legge in occasione delle gare di Imola e Pau era stato l’olandese del team Koiranen GP, Nyck de Vries, a rendere ancora più entusiasmante la sfida in Austria è stato il giovanissimo pilota russo Matevos Isaakyan (appena 16 anni), due volte primo con i colori della JD Motorsport e adesso secondo in campionato davanti a George Russell, anch’egli classe 1998. L’inglese, compagno di squadra di de Vries, ha fino ad ora collezionato due podi. Ma in cerca di un riscatto ci sarà sicuramente anche il francese Simon Gachet (Arta Engineering), a Spielberg particolarmente sfortunato. Nei panni del quarto “incomodo” c’è quindi il monegasco Charles Leclerc (Fortec Motorsports), il quale ha già fatto vedere il suo potenziale finendo le ultime quattro gare costantemente tra i primi sei. Così come bisognerà tenere d’occhio l’italiano della Cram Motorsport, Alessio Rovera, che in Stiria è per la prima volta salito sul podio centrando il secondo posto in Gara 2. Ma a Spa ci saranno anche diverse novità. Dal già annunciato arrivo del brasiliano Pietro Fittipaldi, nipote del leggendario Emerson, due volte iridato F.1, che correrà con la “new-entry” MGR Motorsport, al debutto dell’altro team inglese Mark Burdett Motorsport, con cui farà il proprio esordio il giovane britannico Raoul Owens, una delle due “wild card” (praticamente trasparenti ai fini della classifica) assieme al messicano Jorge Cevallos che completerà i ranghi tra le fila della Fortec Motorsports andando ad affiancare il croato Martin Kodric, l’altro brasiliano Thiago Vivacqua, e gli inglesi Ben Barnicoat e Sebastien Morris. Da segnalare è anche l’esordio dell’austriaco Stefan Riener, con la seconda vettura della Cram Motorsport, per uno schieramento che dovrebbe attestarsi intorno alla trentina di monoposto. Entrambe le gare, ciascuna di 25’ più un giro, verranno trasmesse in web-streaming sul sito internet www.renaultsportitalia.it. La prima scatterà sabato mattina alle 11.15 e la seconda domenica alle 10.30. Venerdì motori accesi, invece, con le prove libere (ore 9-11) e le qualifiche a partire dalle 16.45.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie