La Formula Renault ALPS arriva sul cittadino di Pau

La Formula Renault ALPS arriva sul cittadino di Pau

Lo storico tracciato transalpino è diventato ormai una tappa tradizionale della serie

A distanza di poco più di un mese dal primo dei sette appuntamenti, che si è disputato a metà aprile sulla pista di Imola, la Formula Renault 2.0 ALPS torna in azione questo fine settimana (15-16-17 maggio) sul circuito cittadino di Pau, per affrontare il secondo round del calendario 2015. La serie riservata alle monoposto 2 litri farà tappa sul “toboga” francese per la quarta volta, sulle cinque edizioni a cui è giunta quest’anno. Un appuntamento a cui la Formula Renault 2.0 ALPS è mancata solo nel 2013, riprendendo poi la tradizione la scorsa stagione. Sui 2,7 chilometri del tortuoso e storico tracciato che sorge ai piedi dei Pirenei, il campionato della Fast Lane Promotion per l’occasione cercherà ulteriori conferme.

A mettersi in evidenza a Imola era stato infatti l’anglo-coreano Jack Aitken, più veloce nel secondo turno di qualifica e primo in Gara 2. Il pilota del team Koiranen GP è così balzato in testa alla classifica, in cui attualmente precede nell’ordine i suoi compagni di squadra Stefan Riener (l’austriaco paga nei confronti del leader 17 lunghezze) e l’altro britannico Jake Hughes, che attualmente si ritrova a pari punti con il russo Matevos Isaakyan. Il giovane portacolori della JD Motorsport, che lo scorso anno aveva concluso terzo in campionato in occasione del suo debutto assoluto in monoposto, punterà sicuramente a fare meglio del quarto e settimo posto conseguiti sul Santerno. A rappresentare i colori della squadra di Roberto Cavallari, ci sarà però anche il brasiliano Thiago Vivacqua, che a Imola ha fatto già vedere cose egregie salendo sul gradino più basso del podio in Gara 1.

Occhi puntati anche sul “rookie” Philip Hamprecht, con un’altra vettura del team Koiranen Gp, così come sui due piloti della Cram Motorsport, Matteo Ferrer e Vasily Romanov, che hanno già dimostrato di potersi agevolmente inserire nella top-10 e che verranno come sempre affiancati dall’americano Travis Jordan Fischer. Uno schieramento internazionale e di alto livello quello di Pau, con i francesi della Arta Engineering che cercheranno di beneficiare dell’aria di casa giocando la carta di Matthieu Vaxivière, quest’anno protagonista nella F.Renault 3.5 con i colori Junior Lotus, che nella circostanza aggiungerà il suo nome a quello dell’australiano James Allen. Una conferma in casa Tech 1 Racing è invece rappresentata da Anthoine Hubert, a Imola davanti a tutti in Gara 1 e più veloce nel primo turno di qualifica, che avrà come compagno di squadra l'esperto Simon Gachet. Da segnalare la presenta di GSK Grand Prix, che punterà ad un exploit fino ad ora sfuggitogli per poco, e degli inglesi della Fortec Motorsports.

L’appuntamento di Pau entrerà nel vivo venerdì con le prove libere ed il primo turno di qualifica di 25’, a partire dalle ore 15.30. Gara 1 (25’ più un giro da completare) è in programma sabato alle ore 9.25. Sempre sabato, dalle ore 16.55, si disputerà la seconda sessione di qualifica. Gara 2 scatterà infine domenica alle 10.50, sempre con il “live info” sul Twitter @flp_renault. All’indomani di Pau, la Formula Renault 2.0 ALPS proseguirà dopo appena sette giorni (24 maggio) con la trasferta austriaca del Red Bull Ring.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie