Il 19enne Norman Nato poleman a Pau

Il 19enne Norman Nato poleman a Pau

Il francese ha polverizzato il record stabilito lo scorso anno dal campione 2011 Javier Tarancon

Già leader nelle prove libere di venerdì pomeriggio, Norman Nato si è confermato il più veloce anche alla fine delle due sessioni di qualifica di oggi. Sarà il 19enne pilota del team RC Formula a partire infatti dalla pole nella prima delle due gare in programma sul circuito cittadino di Pau, che ospita questo weekend il secondo dei sette doppi appuntamenti della Formula Renault 2.0 ALPS. Il francese ha polverizzato il record stabilito lo scorso anno dal campione 2011 Javier Tarancon, stabilendo un responso inferiore di 838 millesimi. Al suo fianco ci sarà l’altro transalpino Paul-Loup Chatin (Tech1 Racing), leader nel secondo turno. Qualifiche caratterizzate dal meteo incerto, quelle che si sono svolte questa mattina, con il cielo che prima del verde in corsia box non prometteva nulla di buono, pur mantenendosi asciutto fino alla bandiera a scacchi. A mettersi in evidenza anche il 16enne brasiliano Felipe Fraga, compagno di squadra dello stesso Chatin e autore del secondo miglior crono in assoluto della giornata. Al “top” anche gli altri due francesi William Vermont (terzo nel Gruppo A) e Matthieu Vaxiviere, quest’ultimo secondo nel Gruppo B davanti al russo Roman Mavlanov, il quale ha tuttavia lamentato un piccolo errore nel suo giro buono. Tra i più veloci si era confermato ancora una volta pure il cosentino Simone Iaquinta, che aveva iniziato inserendosi nel lotto dei primi, urtando però successivamente le protezioni danneggiando la sospensione destra della sua vettura. Quinto responso del Gruppo A per il russo Daniil Kvyat, vincitore delle due gare del primo appuntamento di Monza e attuale leader della classifica con 19 lunghezze di vantaggio nei confronti di Chatin. Per la cronaca, nella prima sessione Nato è stato il primo a stabilire un tempo inferiore anche a quello fatto segnare nelle prove libere di ieri, girando in 1’15”130. Ma, subito dopo, Fraga ha “stampato” 1’14”713. Botta e risposta, quindi, con Nato in progressione sempre più veloce fino ad ottenere 1’14”145. A nove minuti dal termine, alla curva Foch, Stefano De Val è finito in testacoda causando una prima bandiera rossa. Al re-start è stato Fraga a balzare davanti, ma la risposta di Nato ancora una volta non si è fatta attendere, con il transalpino autore di uno strabiliante 1’13”979 prima della seconda e definitiva interruzione della sessione per un’altra monoposto ferma lungo il percorso. Vaxiviere e Chatin si sono invece alternati al comando nel secondo turno, ma è stato il secondo dei due ad ottenere il migliore responso, facendo segnare ad un minuto dalla bandiera a scacchi 1’14”038. Da segnalare anche un’uscita di Alex Albon alla prima curva, con danni alla parte anteriore della sua vettura. Questo pomeriggio, alle 18.35, è in programma Gara 1 (25’ più un giro da completare). Gara 2 scatterà domani mattina alle ore 10.15. Qualifiche Gruppo A (top-5): 1. Norman Nato FRA (RC Formula) 1’13”974; 2. Felipe Fraga BRA (Tech1 Racing) 1’14”020; 3. William Vermont FRA (Arta Engineering) 1’14”047; 4. Patrick Kujala ESP (Koiranen Motorsport) 1’14”428; 5. Daniil Kvyat RUS (Koiranen Motorsport) 1’14”682. Qualifiche Gruppo B (top-5): 1. Paul-Loup Chatin FRA (Tech1 Racing) 1’14”038; 2. Matthieu Vaxiviere FRA (Tech1 Racing) 1’14”123; 3. Roman Mavlanov RUS (Tech1 Racing) 1’14”434; 4. Melville McKee GBR (Interwetten.com) 1’14”446; 5. Leo Roussel FRA (Arta Engineering) 1’14”669.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie