ALPS senza sosta: dopo Pau, ecco il Red Bull Ring

ALPS senza sosta: dopo Pau, ecco il Red Bull Ring

La serie riparte subito dopo la bella doppietta di Hubert in Francia, ma il leader è ancora Jack Aitken

Da Pau direttamente in Austria: la Formula Renault 2.0 ALPS si sposta questo fine settimana (22-24 maggio) sul circuito del Red Bull Ring per affrontare il terzo dei sette appuntamenti della stagione. Se in Francia a mettere a segno una straordinaria doppietta, domenica scorsa, è stato il giovane francese della Tech 1 Racing, Anthoine Hubert, a presentarsi in testa alla classifica sui saliscendi della Stiria sarà l’anglo-coreano Jack Aitken, che a Imola ha tenuto alti i colori del team Koiranen Gp centrando la vittoria in Gara 2.

Alle sue spalle, a soli nove punti c’è il suo compagno di squadra Stefan Riener, intenzionato sulla pista di casa a festeggiare al meglio i 20 anni che compirà proprio domenica. Subito dietro il britannico Jake Hughes, al via sempre con una vettura della squadra guidata da Afa Heikkinen.

Ma in Austria è in cerca di una conferma anche il diciassettenne Matevos Isaakyan, che proprio al Red Bull Ring, 12 mesi fa, aveva conquistato due vittorie. Il russo (secondo in Gara 1 a Pau), assieme al brasiliano Thiago Vivacqua, difenderà la “causa” della JD Motorsport.

C’è grande attesa anche in casa Cram Motorsport, che come al solito potrà contare su tre punte: l’italo-svizzero Matteo Ferrer, l’americano Travis Jordan Fischer (vera rivelazione in Francia, dove è costantemente riuscito ad inserirsi nelle posizioni di vertice, portando a casa un miglior settimo piazzamento) e l’altro russo Vasily Romanov.

In tema sempre di italiani, fa il suo rientro la Technorace con Alessandro Perullo, che aveva debuttato nella serie in occasione del primo round di Imola, mentre una novità assoluta sarà quella di Anton De Pasquale, il quale esordirà sempre con il team Koiranen GP portando a due il numero di australiani in pista ed affiancando pertanto il suo nome a quello del suo connazionale James Allen, alfiere della Arta Engineering.

Un’altra novità del Red Bull Ring sarà l’inedito format delle tre gare di 25’ più un giro ciascuna. La prima prenderà il via sabato pomeriggio alle ore 14.15, con la griglia di partenza stabilita dal primo turno di qualifica di 15’ in programma la mattina. Le altre due vedranno accendersi il semaforo verde domenica alle ore 13.00 e alle 17.20, con le qualifiche 2 a partire dalle 9.45, sempre con il “live info” sul Twitter @flp_renault. Saranno invece le due sessioni di libere da un’ora ciascuna a dare inizio al weekend.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie