Sale a 13 il conteggio delle squadre per il 2014

Sale a 13 il conteggio delle squadre per il 2014

Le ultime aggiunte sono AS Motorsport by GSK Grand Prix, Cram Motorsport, JD Motorsport ed MGR Motorsport

Schieramento praticamente al completo per la Formula Renault 2.0 ALPS. Il Comitato Organizzatore della serie by Fast Lane Promotion ha infatti ufficializzato per la stagione 2014 i nomi di altri quattro team. Sale pertanto a 13 il numero delle squadre presenti nella “entry-list”, a meno di due mesi dal via di Imola in programma il primo fine settimana di aprile. Gli ultimi arrivati sono AS Motorsport by GSK Grand Prix, Cram Motorsport, JD Motorsport ed MGR Motorsport. Per il primo si tratta in definitiva di una nuova realtà, che è però frutto della partnership tra AS Motorsport appunto, squadra slovena che fa capo ad Andrej Slak, e la GSK Grand Prix di Sergio Cane, fin dal 2012 presente nella Formula Renault 2.0 ALPS. Quello di Cram Motorsport rappresenta in un certo senso un ritorno nel mondo Renault. La squadra della famiglia Rosei aveva infatti preso parte alla serie nazionale che si è disputata fino al 2010, conquistando il titolo con Felipe Massa (2000), Josè Maria Lopez (2003) e Pastor Maldonado (2005). Per la JD Motorsport, dopo un’apparizione tutt’altro che fugace nel 2013, in cui aveva preso parte a quattro round della Formula Renault 2.0 ALPS (Spa, Monza e i due appuntamenti di Imola), l’impegno di quest’anno riguarderà tutta la stagione. La MGR Motorsport (Mark Godwin Racing), squadra inglese con sede nel Leicestershire, è invece una “new-entry” assoluta nella serie della Fast Lane Promotion. A seguire la lista completa dei team ammessi: Arta Engineering FRA AS Motorsport by GSK Grand Prix SLO/ITA BVM Racing ITA Cram Motorsport ITA Fortec Motorsport GBR JCS Motorsport Academy AUT JD Motorsport ITA Jenzer Motorsport SUI Koiranen GP FIN MGR Motorsport GBR Prema ITA Tech 1 Racing FRA TS Corse ITA
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie