Penultimo atto della stagione 2013 al Mugello

Penultimo atto della stagione 2013 al Mugello

I piloti della Prema arrivano in Toscana tutti raccolti nello spazio di 24 punti

Penultimo atto della F.Renault 2.0 ALPS, il prossimo fine settimana (6-8 settembre) al Mugello. Su uno dei circuiti più tecnici ed impegnativi, la serie giunge al sesto dei sette doppi appuntamenti del calendario. Volata a quattro per il titolo, con i primi tre piloti - tutti “targati” Prema - raccolti in sole 24 lunghezze e lo svizzero Kevin Joerg nel ruolo di quarto incomodo: ecco la trama di questo appassionante finale di stagione che vivrà in seguito il suo epilogo sulla pista di Imola, a inizio ottobre. Davanti a tutti c’è sempre il rookie Antonio Fuoco, 17enne cosentino, vera rivelazione di questo 2013 con quattro vittorie al proprio attivo. Poi i suoi compagni di squadra Bruno Bonifacio, promessa brasiliana che ha messo a segno tre successi, e il vicentino Luca Ghiotto (anche lui tre volte a centro fino ad ora). Qualche “speranza” ancora accesa per l’elvetico della Jenzer Motorsport. Ma ciò che importa, soprattutto, è che in Toscana, ancora una volta, si potrà assistere ad una sfida mozzafiato, sempre all’insegna di uno schieramento affollato (circa 30 monoposto al via) e di un livello altissimo. Occhi puntati, in particolar modo, su alcuni rientri. Dal transalpino della Arta Engineering William Vermont, ai due piloti della Koiranen GP, l’olandese Nyck de Vries ed il brasiliano Guilherme Silva, che a Vallelunga aveva già concluso terzo. Ma attenzione anche all’altro francese Pierre Gasly (Tech1 Racing), che nei primi due round era salito due volte sul podio, ottenendo un miglior secondo posto a Imola. Tra gli abituè della categoria spicca invece il nome di Hans Villemi, autore di una seconda parte di campionato in crescendo, che lo ha portato a raccogliere due quarti posti a Monza e Misano. L’estone, assieme ai due giovani russi Semen Evstigneev e Nikita Zlobin ed al polacco Alex Bosak, completerà i ranghi della SMP Racing by Koiranen GP. Quindi c’è l’altro russo Egor Orudzhev, secondo sempre a Misano alla fine di luglio, anch’egli in forze alla Tech1 Racing che si presenta al via pure con una terza vettura affidata al canadese Luke Chudleigh. Così come da tenere particolarmente in considerazione saranno i tre alfieri della Interwetten.com: il messicano Alejandro Abogado, il portoghese Francisco Mora ed il russo Konstantin Tereshchenko, quest’ultimo il più veloce nei test che si sono svolti la scorsa settimana proprio al Mugello. Grande interesse anche sul fronte delle altre squadra italiane. Cominciando dalla consolidata “coppia” della BVM Racing composta dal romano Dario Capitanio e dall’indiano Parth Ghorpade. Il bresciano Andrea Baiguera rappresenterà i colori della Brixia Horse Power. Tre “stelle” per l’Euronova Racing: il venezuelano Javier Amado, lo scozzese Gregor Ramsay ed il giapponese Ukyo Sasahara. Con la GSK Grand Prix ci sarà invece il solo Dzhon Simonyan. TS Corse, con Pietro Peccenini, e Viola Formula Racing, con Daniele Cazzaniga, completeranno uno schieramento alquanto vario. Venerdì motori accesi con i tre turni di prove libere. Sabato saranno invece due le sessioni di mezzora delle qualifiche (una per ciascun gruppo), a partire dalle ore 10.15, con il via di Gara 1 (25’ più un giro da completare) in programma alle 17.05. Gara 2 si svolgerà infine domenica e vedrà il semaforo verde accendersi alle 13.40, sempre con la diretta in live-streaming sul sito internet www.renaultsportitalia.it.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie