Nyck De Vries piazza la doppietta anche a Pau

Nyck De Vries piazza la doppietta anche a Pau

L'olandese vince gara 1 sotto la pioggia confermandosi il dominatore assoluto del campionato

Nyck de Vries concede il bis a Pau, centrando il successo in entrambe le gare del secondo appuntamento della Formula Renault 2.0 ALPS, al termine di un weekend straordinario. Dopo avere messo tutti dietro sabato, in Gara 2, sotto una fitta pioggia, l’alfiere del team Koiranen GP è partito dalla pole e ha imposto un ritmo imprendibile, mentre nel gruppo degli inseguitori svariate erano le uscite di pista ed i ritiri a causa delle condizioni avverse in cui si trovava il tracciato, già “complicato” dal fatto di essere immerso in un contesto cittadino. A completare il podio sono stati nell’ordine Charles Leclerc, abile nel rimanere nel gruppo di testa per l’intera durata della gara senza commettere errori, e lo svizzero Hugo De Sadeleer, al primo podio stagionale nel campionato organizzato dalla Fast Lane Promotion. LA CRONACA Assenti sullo schieramento di partenza Alex Boask (Prema Powerteam) e Thiago Vivacqua (Fortec Motorsports), ma è subito colpo di scena con George Russell, che prima del giro di ricognizione rimane fermo sulla griglia di partenza ed è costretto ad avviarsi dalla pit-lane. La gara parte con la safety-car a causa della pioggia e al verde de Vries scatta fortissimo, seguito dalla monoposto di Matevos Isaakyan. Simon Gachet si porta all’attacco di Alessio Rovera, il quale viene sfilato dal pilota francese e poco dopo anche da Leclerc, autore di un’ottima manovra all’interno della prima curva dopo il rettifilo dei box. Nel frattempo Ben Barnicoat risale sesto alle spalle proprio di Rovera. Iniziano una serie di testacoda, con il primo che vede come protagonista Marek Boeckmann, che si arresta poi contro le barriere mentre era 15°. Dopo è il turno di Rovera, costretto al ritiro. Anche Gachet è protagonista di un lungo, ma riesce a rientrare in pista, prima di perdere nuovamente il controllo della sua vettura alla “Lycée Barthou”, lo stesso punto che tradisce anche Barnicoat, il quale finisce contro le gomme di protezione. Contatto a tre al decimo giro tra Kang Ling, James Allen e Dennis Anoschin, con il primo che, a seguito di un 360°, fa entrare in collisione gli altri due, ko alcuni metri dopo nel tentativo di proseguire la corsa. Stessa sorte anche per Akash Nandy, ma l’attenzione si sposta subito dopo verso il gruppo di testa, quando la monoposto di Isaakyan rimane ferma anche e ssa contro le barriere lasciando il secondo posto a Leclerc, mentre sfilano alle sue spalle sotto la bandiera a scacchi i due compagni di squadra della Tech 1 Racing, De Sadeleer, Philo Paz Patric Armand e la vettura Fortec Motorsports di Martin Kodric. Buona la anche prova dei due portacolori della BVM Racing, Dario Capitanio e Semen Estigneev, rispettivamente sesto e settimo, come gli italiani della TS Corse, Pietro Peccenini e Matteo Gonfiantini, decimo ed 11°. La classifica del campionato (primi dieci): 1. Nyck de Vries NDL (Koiranen GP) 100 punti; 2. Simon Gachet FRA (Arta Engineering) 55; 3. George Russell GBR (Koiranen GP) 37; 4. Charles Leclerc MCO (Fortec Motorsports) 26; 5. Andrew Tang SIN (Prema Powerteam) 24; 6. Sebastien Morris GBR (Fortec Motorsports) 23; 7. Denis Korneev RUS (Jenzer Motorsport) 20; 8. Matevos Isaakyan RUS (JD Motorsport) 18; 9. Hugo De Sadeleer SUI (Tech 1 Racing) 15; 10. Dario Capitanio ITA (BVM Racing) 13.

FR2.0 ALPS - Pau - Gara 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie