Nato ci ha preso gusto: gara 1 ad Imola è sua!

Nato ci ha preso gusto: gara 1 ad Imola è sua!

Tutto francese il podio con Vermont e Chatin alle sue spalle

Dopo Pau anche Imola. Sul circuito del Santerno, Norman Nato ha ottenuto la pole position al termine delle qualifiche e ha messo a segno la sua seconda vittoria nella Formula Renault 2.0 ALPS facendo anche segnare il giro più veloce. Il transalpino del team RC Formula, dominatore nella prima delle due gare in programma questo fine settimana, è balzato anche al comando della classifica della serie riservata alle monoposto 2 litri in cui ha così rilevato Paul-Loup Chatin (Tech1 Racing), terzo ed ancora una volta sul podio. Un podio tutto francese, visto che ad occupare il secondo posto è stato il portacolori della Arta Engineering William Vermont. Dietro al trio di testa ha invece concluso Daniil Kvyat (Koiranen Motorsport), tornato nelle posizioni di vertice dopo il doppio successo ottenuto in occasione del primo round di Monza. Il russo ha messo dietro il veloce colombiano Oscar Tunjo, con Simone Iaquinta (Team Torino Motorsport), ottimo sesto alla bandiera a scacchi. Ancora bene ha fatto il 15enne Esteban Ocon, settimo, il quale ha lottato fino all’ultimo giro con Aurélien Panis, Leo Roussel, Alexander Albon e Felipe Fraga, tutti raccolti in una manciata di secondi. "Non ho fatto un’ottima partenza, ma poi sono riuscito a recuperare. - ha detto Nato - Ho ottenuto la pole, ho vinto e ho anche fatto segnare il giro più veloce. Un risultato sicuramente importante per il campionato". "Non sono molto soddisfatto. - è stato il commento di Chatin - Sono stato rallentato da un doppiato e quando sono riuscito a liberarmene era ormai troppo tardi per cercare di riprendere Vermont. Poteva andare meglio". LA CRONACA Nato va al comando dalla pole seguito da Chatin. Kvyat passa Vermont all’ingresso del Tamburello e si porta in terza posizione. Papavoine risale da decimo a settimo, accodandosi dietro a Tunjo e Iaquinta. Alla seconda tornata è Vermont a riguadagnare il terzo posto. Il francese si porta anche nella scia di Chatin e al terzo giro subentra secondo. Chatin deve guardarsi adesso dagli attacchi di Kvyat. Vermont intanto prova ad avvicinarsi a Nato e in progressione fa segnare una serie di giri più veloci. Botta e risposta ancora con Nato, che al settimo passaggio forza ulteriormente il ritmo e stabilisce il nuovo record di 1’44”801, subito però migliorato da Chatin. Ma nel frangente è Tunjo a portarsi a ridosso di Kvyat. Settimo è Ocon, mentre Papavoine scivola nelle retrovie. Nelle fasi finali Nato forza ulteriormente il ritmo assicurandosi così un successo sicuramente meritato. Vermont chiud e a soli 3”7 e a sua volta precede Chatin sul traguardo di appena otto decimi. Con il quarto posto, Kvyat conquista altri punti importanti per rimanere agganciato ai primi. Tunjo festeggia con il quinto posto il suo rientro nella serie e Iaquinta si conferma come il migliore italiano. Il campionato dopo 5 gare (primi dieci): 1. Norman Nato 96; 2. Paul-Loup Chatin 94; 3. Daniil Kvyat 71; 4. William Vermont 45; 5. Matthieu Vaxiviere 27; 6. Melville McKee 26; 7. Oscar Tunjo 22 ; 8. Patrick Kujala, Esteban Ocon, Guilherme Silva 20.

FR2.0 ALPS - Imola - Gara 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie