Matevos Isaakyan chiude in bellezza al Red Bull Ring

Matevos Isaakyan chiude in bellezza al Red Bull Ring

Il pilota della JD Motorsport si impone in gara 3, precedendo Vasily Romanov e Amaury Richard

Si è concluso con la vittoria di Matevos Isaakyan in Gara 3 il terzo round della Formula Renault 2.0 ALPS disputato nel corso del fine settimana al Red Bull Ring. Dopo i successi di Jack Aitken nelle prime due gare del weekend, sabato con la pioggia e domenica sull'asciutto, è il pilota russo della JD Motorsport a fare la voce grossa nell'ultima corsa in programma riscattando l'uscita di pista di poche ore prima e tornando a macinare punti pesanti in ottica campionato.

Scattato dalla pole position per via del nuovo format che prevede la griglia invertita dei primi 12 della Q2, Isaakyan ha dominato fin dalla prima curva e ha colto di forza la prima affermazione stagionale. Il rivale britannico portacolori della Koiranen GP, invece, in Gara 3 ha dovuto abbandonare anzitempo la lotta per le prime posizioni a causa di un contatto con il brasiliano e suo compagno di squadra Bruno Baptista che lo ha costretto ai box per cambiare il musetto, concludendo poi in ultima posizione. Aitken resta leader della serie e ha dimostrato ugualmente grande competitività quando all'ultimo giro ha segnato il miglior crono in 1'30”042.

Dietro a Isaakyan, conquista una bella seconda posizione il russo della Cram Motorsport Vasily Romanov, che riscatta un weekend fino a quel momento poco fortunato riuscendo a superare Baptista e Amaury Richard nelle fasi iniziali subito prima dell'ingresso della safety car, rimasta in pista per un paio di tornate a causa dell'uscita di pista di Matteo Ferrer. Al via il britannico aveva mantenuto la seconda posizione alle spalle di Isaakyan, ma è uscito di scena all'ultima curva del primo giro.

Terzo sul podio è il francese Richard. Il pilota e wild card dell'Arta Engineering è stato bravo a resistere al forcing finale del britannico Jake Hughes, che conclude quarto in grande rimonta e recupera punti preziosi su Aitken. Così come l'austriaco Stefan Riener, che però conclude nono dopo essere stato penalizzato per taglio di percorso. A precederlo l'australiano Anton De Pasquale (wild card), quinto, e Baptista, alla fine sesto.

Dopo il suo primo podio assoluto in monoposto ottenuto in Gara 2, il brasiliano Thiago Vivacqua conclude il weekend in settima posizione. La top ten è completata dall'ucraino della BVM Racing Danylo Pronenko in ottava piazza e dall'unico italiano in gara, il portacolori GSK Grand Prix Daniele Cazzaniga, che con regolarità ha rimontato dall'ultima posizione dello schieramento fino al decimo posto finale.

"Dopo la delusione di Gara 2, in cui ho riportato la rottura di una sospensione che mi ha impedito di lottare con i protagonisti, ho avuto l'occasione di rifarmi in Gara 3 - ha dichiarato il vincitore Isaakyan -. Dopo l'ingresso della safety car in pista ho dovuto rifare tutto da capo, ma sono riuscito ad amministrare il vantaggio. Sono molto contento di questo importante risultato in ottica campionato".

Il campionato (top 5): 1. Aitken 125; 2. Hughes 102; 3. Riener 99; 4. Isaakyan 86; 5. Vivacqua 68.

FR2.0 ALPS - Red Bull Ring - Gara 3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Piloti Matevos Isaakyan , Vasily Romanov
Articolo di tipo Ultime notizie