La Prema monopolizza la prima fila a Vallelunga

La Prema monopolizza la prima fila a Vallelunga

Pole position per Bruno Bonifacio davanti ad Antonio Fuoco, segue poi l'olandese Nyck de Vries

Uno-due del team Prema nelle qualifiche del primo dei sette doppi round della Formula Renault 2.0 ALPS 2013. A Vallelunga è stato Bruno Bonifacio a risultare il più veloce al termine delle due sessioni riservate ai gruppi A e B, con un totale di 36 vetture in pista. Con il responso di 1’31”996 messo a segno alla conclusione del secondo turno, il brasiliano (che nel 2012 aveva già preso parte ai due appuntamenti del Mugello e Barcellona) ha così ottenuto il diritto di partire davanti a tutti in Gara 1. Alle sue spalle il suo compagno di squadra Antonio Fuoco, al proprio debutto nella serie riservata alle nuove monoposto 2 litri. Più che una sorpresa, quella del giovane rookie cosentino è stata una conferma, dopo che nel secondo turno delle “libere” del venerdì, in condizioni di bagnato, aveva messo a segno il secondo responso. Il pilota FDA è stato il più veloce del primo gruppo, stabilendo il miglior tempo di 1’32”401. Alle sue spalle il transalpino della Tech1 Racing, Pierre Gasly, che ha accusato un ritardo di 88 millesimi. Terzo responso per il vice ntino Luca Ghiotto, pure lui con i colori Prema. Bene l’indiano Parth Ghorpade (BVM Racing), anch’egli al proprio esordio, quarto a tre decimi dalla vetta, con il brasiliano del Koiranen GP Guilherme Silva ed il giapponese dell’Euronova Racing Ukyo Sasahara immediatamente alle sue spalle. Nel gruppo B, dietro a Bonifacio si è collocato l’olandese Nyck de Vries, con un’altra vettura del team Koiranen GP, dominatore nelle tre sessioni di prove libere di ieri. Il francese Matthieu Vaxiviere (Tech1 Racing) ha chiuso terzo. Dietro di lui l’estone Hans Villemi (SMP Racing by Koiranen GP). Ottimo inizio per il romano Dario Capitanio (BVM Racing), che alla sua “prima” nella Formula Renault 2.0 ALPS si è messo in luce ottenendo il quinto tempo della sua sessione, seppure penalizzato dalla bandiera rossa esposta a pochi minuti dallo scadere del tempo, mentre stava completando il suo giro veloce. Sesto e settimo responso per lo scozzese Gregor Ramsay (Euronova Racing) ed il campione della F.Renault 2.0 Italia 2012 Kevin Gilardoni (GSK Grand Prix). L’appuntamento è per le ore 17 con la prima delle due gare di 25’ più un giro da completare, con la diretta Tv in web-streaming sul sito internet www.renaultsportitalia.it. Diretta che verrà riproposta anche domani per Gara 2, in programma a partire dalle 15. "Il livello è molto alto. Con il primo set di gomme, i tempi erano abbastanza simili a quelli dei più veloci del Gruppo A. Poi sono riuscito a mettere insieme un giro buono, che è stato quello che ha fatto la differenza" ha commentato Bruno Bonifacio. "La mia prima fila non è stata del tutto inaspettata. - sono state le parole di Antonio Fuoco - Ieri, con la pista asciutta, non avevo potuto usare al meglio le gomme nuove a causa di una bandiera rossa. Ma avevamo già avuto la sensazione di essere abbastanza veloci". "Con il secondo set di gomme ho fatto prima un piccolo errore e poi sono stato rallentato dal traffico. - ha commentato Nyck de Vries - In ogni caso mi ritengo abbastanza soddisfatto".

FR2.0 ALPS - Vallelunga - Qualifiche - Gruppo A

FR2.0 ALPS - Vallelunga - Qualifiche - Gruppo B

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie