Dopo la lunga pausa estiva si riparte dal Mugello

Dopo la lunga pausa estiva si riparte dal Mugello

In Toscana Nick de Vries proverà a chiudere i conti prima della tappa conclusiva di Jerez

Dopo due mesi di pausa, la Formula Renault 2.0 ALPS questo weekend riaccenderà i motori. Sarà infatti il circuito del Mugello ad ospitare il sesto dei sette doppi round della serie riservata alle monoposto due litri. Ed è già lotta annunciata, con tre piloti ancora in lizza per il titolo.

Nelle vesti di leader indiscusso della classifica, si ripresenterà al via l’olandese Nyck de Vries. Il pilota del team Koiranen GP ha messo a segno fino ad ora sei successi, ma nell’ultimo round di Monza ha mancato l’appuntamento con il podio. Sul circuito brianzolo a mettersi viceversa in evidenza era stato Charles Leclerc. Il monegasco, che corre con i colori del team inglese Fortec Motorsports, in quella circostanza ha conquistato la sua prima affermazione in monoposto, ottenendo una doppia vittoria e punti importanti che gli hanno consentito di risalire secondo in campionato, a 70 lunghezze dallo stesso de Vries. Occhi puntati anche sul giovanissimo Matevos Isaakyan, due volte primo al Red Bull Ring e autore di una serie di secondi posti (quattro in totale). Per il pilota della JD Motorsport una stagione d’esordio perfetta. Con un bottino massimo di 100 punti in palio, il russo rimane ancora in gioco per la volata finale, con l’epilogo di Jerez nel fine settimana del 4 e 5 ottobre.

Ma in Toscana potranno essere tanti i protagonisti. Cominciando dal varesino Alessio Rovera (Cram Motorsport), reduce da un secondo e terzo posto conquistati sul tracciato di casa e intenzionato a tenere alto il tricolore. Così come il romano Dario Capitanio (BVM Racing), costantemente nella top-10 e alla ricerca di un podio che pare essere ormai alla sua portata. Tra le rivelazioni l’austriaco Stefan Riener, compagno di squadra di Rovera, che sempre a Monza aveva conquistato la sua prima pole e un terzo posto in Gara 1, mentre il francese della Arta Engineering, Simon Gachet, punta decisamente a riscattarsi dopo essere stato autore di un ottimo inizio di stagione che non ha avuto poi un seguito altrettanto positivo.

A mescolare le carte ci saranno infine le “wild card”, che completeranno uno schieramento come sempre particolarmente affollato e di elevato livello. Cominciando dal brasiliano Bruno Bonifacio, impegnato quest’anno con la Prema nella serie Eurocup e in evidenza nella tappa di Imola della Formula Renault 2.0 ALPS, proseguento con il veloce gallese Matt Parry, anche lui al via con la Fortec Motorsports.

Da venerdì si inizierà pertanto con i due turni di un’ora ciascuno di prove libere. Sabato, alle 10.15, semaforo verde per le qualifiche suddivise per gruppi, mentre nel pomeriggio (alle 17.10) prenderà il via Gara 1. Domenica alle ore 13.30 lo “start” di Gara 2, sempre con la diretta in web-streaming sul sito internet renaultsportitalia.it.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie