Ben 36 vetture in pista per la "prima" di Vallelunga!

La serie si fa sempre più internazionale con 13 team e 18 nazionalità rappresentate in griglia

Ben 36 vetture in pista per la
Schieramento praticamente al completo per il primo dei sette doppi appuntamenti della Formula Renault 2.0 ALPS 2013, che prenderà il via questo weekend (5-6-7 aprile) da Vallelunga. Sul tracciato capitolino, semaforo verde con 36 vetture in pista ed un palcoscenico internazionale di assoluto interesse. Saranno ben 13 i team presenti, 18 le nazionalità dei piloti. Al suo terzo anno, la serie della Fast Lane Promotion, che vede esordire proprio a Vallelunga le monoposto nella configurazione più aggiornata, si conferma pertanto come una vetrina straordinaria per i più giovani. Rinnovata la presenza del team Koiranen Motorsport, che nel 2012 festeggiò il successo del russo Daniil Kvyat. La squadra finlandese si affiderà per questo debutto al polacco Alex Bosak, all’estone Hans Villemi e al brasiliano Guilherme Silva, tutti e tre al loro secondo anno nella categoria 2 litri, giocando anche le “carte” dell’olandese Nick de Vries (già protagonista nell’Eurocup nel 2012) e degli altri russi Semen Evstigneev e Nikita Zlobin. Imponente anche la partecipazione della Tech1 Racing, che dopo avere conquistato il titolo Team nelle prime due edizioni del campionato e quelli Piloti nel 2011 con lo spagnolo Javier Tarancon, punta nuovamente in alto. Cinque i nomi per la formazione transalpina: il canadese Luke Chudleigh, i francesi Pierre Gasly e Matthieu Vaxiviere ed i russi Egor Orudhzev ed Igor Taranov. Tra i nuovi arrivi c’è quello dell’Euronova Racing di Vincenzo Sospiri, con il tris composto dal venezuelano Javier Amado, lo scozzese Gregor Ramsay ed il giapponese Ukyo Sasahara. Al debutto anche il team svizzero Jenzer Motorsport, pronto a scendere in campo con il giovane elevetico Kevin Joerg, il russo Denis Korneev, il tedesco Max Schaumburg-Lippe ed il singaporiano Andrew Tang. Un altro nuovo ingresso in assoluto è quello della TS Corse con Pietro Peccenini. Occhi puntati anche su Prema e BVM Racing, che dopo avere fatto un paio di apparizioni alla fine della scorsa stagione, saranno presenti in pianta stabile nella categoria. Con la compagine di Angelo Rosin, a mettersi particolarmente in evidenza nei test collettivi ufficiali che si sono svolti giovedì 21 marzo sullo stesso tracciato laziale, era stato il neo-acquisto Antonio Fuoco (16 anni, cosentino), in quella occasione più veloce di tutti. Da non sottovalutare anche il veneto Luca Ghiotto ed il brasiliano Bruno Bonifacio. Due punte per la BVM Racing: il romano Dario Capitanio e l’indiano Parth Ghorpade, quest’ultimo in arrivo dalla F.China. In evidenza nei test invernali anche il russo Konstantin Tereshchenko, assieme al messicano Alejandro Abogado e al rookie portoghese Francisco Mora portacolori del team Interwetten. Quattro i francesi della Arta Engineering: Joffrey De Narda, Simon Gachet, Simon Tirman e William Vermont. Sempre per ciò che riguarda le squadre italiane al via, da evidenziare è la presenza del vincitore del titolo 2012 della F.Renault 2.0 Italia, Kevin Gilardoni, uomo di punta della GSK Grand Prix in cui verrà affiancato dal russo Dzhon Simonyan. Due piloti per il Team Torino Motorsport, che ha confermato le “new-entry” Alberto Di Folco e l’australiano d i origini italiane Josh Raneri. Il Viola Formula Racing affiderà invece una vettura a Daniele Cazzaniga. Un’altra novità assoluta riguarderà il web-streaming, sul sito internet www.renaultsportitalia.it, della diretta Tv di entrambe le gare (ciascuna di 25’ più un giro), in programma sabato alle ore 17 e domenica alle 15. Le prove libere si effettueranno venerdì, mentre i due turni di qualifica (gruppo A e B), il sabato mattina dalle 10.15

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie