A Barcellona rientra la Cram con Giorgio Roda

A Barcellona rientra la Cram con Giorgio Roda

La sua ultima apparizione risaliva al weekend di Budapest dello scorso anno

Sarà il settimo ed ultimo appuntamento di questa stagione, in programma fra meno di due settimane (il 20 e 21 ottobre) sulla pista di Barcellona, a salutare il rientro della Cram Motorsport nella Formula Renault 2.0 ALPS. In Spagna, la squadra diretta da Marcello Rosei assieme ai figli Simone e Gabriele, si presenterà al via affidando una vettura al giovane comasco Giorgio Roda (18 anni), nell’ottica di una partecipazione costante al campionato 2013 con due monoposto. L’unica apparizione della Cram Motorsport nella serie 2 litri della Fast Lane Promotion, risaliva al weekend di Budapest dello scorso anno, quando era stato il brasiliano Henrique Martins a tenere alti i colori del team lombardo, ottenendo in Gara 1 un migliore secondo posto alle spalle del futuro campione Javier Tarancon. A precedere il debutto nella categoria di Giorgio Roda, ci sarà una giornata di test in programma questa settimana sul nuovo circuito di San Martino del Lago, in provincia di Cremona. "A Barcellona faremo il nostro ritorno della serie, con l’obiettivo di cominciare a prepararci mentalmente per il 2013. Per l’anno prossimo contiamo di essere al via con due piloti, determinati a lottare per le posizioni di vertice del campionato" è stato il commento di Marcello Rosei. Il nome della Cram è anche storicamente legato alla Formula Renault 2.0 Italia: nel 2000 con la squadra di Rosei fu proprio Felipe Massa a scrivere per primo il proprio nome nell’albo d’oro del campionato nazionale e contemporaneamente in quello della serie europea. A conquistare il titolo tricolore con la squadra di Rosei furono in seguito anche l’argentino Josè Maria Lopez (2002) ed il venezuelano Pastor Maldonado (2004). Dopo il rientro, in occasione dell’appuntamento del Mugello dello scorso weekend, di Prema e BVM Racing ed il debutto assoluto della AV Formula (tutte e tre le compagini saranno presenti anche sul circuito di Montmeló), sale quindi ulteriormente il numero delle squadre di livello internazionale al via di questa stagione fino all’ultimo ricca di novità.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie