Doppia vittoria per Daniil Kvyat al Mugello

Doppia vittoria per Daniil Kvyat al Mugello

Il russo della Koiranen ha anche scavalcato Norman Nato in classifica

Pole e doppio successo di Daniil Kvyat, nel sesto e penultimo appuntamento della Formula Renault 2.0 ALPS. Al Mugello sorpasso riuscito per il russo del team Koiranen Motorsport, che è subentrato in testa alla classifica del campionato al transalpino della RC Formula Norman Nato, autore di due secondi posti. Due podi in fotocopia sui saliscendi toscani, con l’altro francese Paul-Loup Chatin (Tech1 Racing) terzo in entrambe le gare. 13 sono adesso i punti che Kvyat vanta nei confronti di Nato, con lo stesso Chatin a 44 lunghezze dalla vetta e ancora matematicamente in lizza per la volata finale di Barcellona. A mettersi in evidenza anche i due piloti del team Prema, per l’occasione al proprio rientro nella categoria: due sesti posti per il vicentino Luca Ghiotto, mentre il brasiliano Bruno Bonifacio (che sabato era incappato in un errore) si è confermato come uno dei “rookie” più veloci in assoluto, ottenendo domenica il quarto posto davanti al finlandese Patrick Kujala. Per la cronaca, in Gara 2 Kvyat ha mantenuto in partenza la traiettoria interna, presentandosi davanti a tutti alla prima curva. Dietro di lui Nato e Chatin, mentre Bonifacio ha subito perso una posizione scivolando quarto, seguito dal suo compagno di squadra Ghiotto. Al terzo giro il vicentino ha dovuto tuttavia lasciare strada a Kujala. In lotta per il settimo posto Aurelién Panis e Victor Franzoni (poi settimo e ottavo alla bandiera a scacchi), alle spalle dei quali si è portato subito Simone Iaquinta. Il cosentino del Team Torino Motorsport ha colto alla fine il decimo posto, confermandosi quindi nella “top-10” dopo che in Gara 1 si era distinto chiudendo alle spalle dei primi tre. «Sono riuscito ad ottenere ciò che volevo. - ha commentato Kvyat, che non aveva in precedenza mai corso sulla pista del Mugello - Questo weekend è stato per me perfetto. Adesso ci giocheremo tutto nelle ultime due gare». Il prossimo appuntamento, l’ultimo della stagione, è in programma tra sole due settimane (il 20 e 21 ottobre) sul circuito spagnolo di Montmeló, dove sono attese ancora delle novità. Gara 2 (top-10): 1. Daniil Kvyat RUS (Koiranen Motorsport) 15 giri, 26’51”646; 2. Norman Nato FRA (RC Formula) 1”747; 3. Paul-Loup Chatin FRA (Tech1 Racing) 11”373; 4. Bruno Bonifacio BRA (Prema) 13”350; 5. Patrick Kujala FIN (Koiranen Motorsport) 13”872; 6. Luca Ghiotto ITA (Prema) 14”085; 7. Aurelién Panis FRA (RC Formula) 22”224; 8. Victor Franzoni BRA (Koiranen Motorsport) 22”796; 9. Alex Albon GBR (Epic Racing) 23”148; 10. Simone Iaquinta ITA (Team Torino Motorsport) 26”945. Gara 1 (top-10): 1. Daniil Kvyat RUS (Koiranen Motorsport) 16 giri, 28’41”766; 2. Norman Nato FRA (RC Formula) 7”034; 3. Paul-Loup Chatin FRA (Tech1 Racing) 15”794; 4. Simone Iaquinta ITA (Team Torino Motorsport) 18”616; 5. Patrick Kujala FIN (Koiranen Motorsport) 19”355; 6. Luca Ghiotto ITA (Prema) 19”623; 7. Stefan Wackerbauer GER (Koiranen Motorsport) 23”136; 8. Guilherme Silva BRA (Interwetten.com) 23”720; 9. Victor Franzoni BRA (Koiranen Motorsport) 30”365; 10. William Vermont FRA (Arta Engineering) 36”132. Il campionato (top-10): 1. Daniil Kvyat 201; 2. Norman Nato 188; 3. Paul-Loup Chatin 157; 4. William Vermont 92; 5. Esteban Ocon 69; 6. Patrick Kujala 68; 7. Oscar Tunjo 61; 8. Guilherme Silva 59; 9. Melville McKee 48; 10. Stefan Wackerbauer 41.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Piloti Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie