Nyck De Vries da bandiera a bandiera in Spagna

Nyck De Vries da bandiera a bandiera in Spagna

Il portacolori della Koiranen Moorsport ha vinto dalla pole position dinanzi ai rivali per il titolo Rowland e Gasly

Una vittoria che una volta avremmo definito da bandiera a bandiera, o flag-to-flag, per dirla con gli inglesi. È quella che al pubblico di Barcellona, sede anche dell'ultima tappa dell'Eurocup di Formula Renault 2.0, ha regalato Nyck de Vries. Nulla ancora in deciso in chiave titolo fra i piloti, peraltro, mentre fra le squadre si è imposta matematicamente la Tech 1 di Simon Abadie e quest'ultimo è stato il primo risultato concreto del weekend. Contro il pilota olandese, che già a Budapest in gara 2 aveva svettato sui rivali, sabato pomeriggio non c'è stato realmente nulla da fare, anche in ragione di una vera e propria partenza con la... rincorsa innescata dalla pole position maturata nella mattinata. Con una sequela di giri più veloci in rapida sequenza, il pilota della Koiranen Motorsport ha tenuto a debita distanza un Oliver Rowland (Manor MP) sul quale tanti oltre Manica ripongono un'indefessa fiducia e che sul Circuit de Catalunya ha perlomeno messo dietro di sé il francese Pierre Gasly (Tech 1), suo rivale per la corona assoluta, al quale ha rosicchiato 8 lunghezze nella graduatoria di campionato. Quarto al via e quarto dinanzi alla bandiera a scacchi Esteban Ocon , alfiere della ART Junior e membro del programma giovani della Lotus, che alla partenza della gara spagnola ha stretto senza troppe cautele, per così dire, il compagno di junior team Oscar Tunjo . Combattivi e sfortunati, o forse troppo inclini all'errore, gli italiani impegnati in Catalogna, in particolare quelli della Prema: Ghiotto stava insidiando William Vermont , britannico della ARTA, per la decima posizione quando un incidente di gara ha messo fuori pista entrambi, ed è un peccato perché Luca aveva recuperato subito tre posizioni dalla 16esima del via scavalcando prima Kevin Joerg e successivamente Ed Jones .  Il brasiliano Bruno Bonifacio , anch'egli nella squadra di Angelo Rosin , occupava l'ottava posizione (bella la sua lotta con Jake Dennis , fra l'altro) allorché la sospensione destra ha ceduto e il brasiliano ha dovuto abbandonare la monoposto lungo il tracciato al 14esimo giro. Egor Orudzhev e Andrea Pizzitola , alfieri rispettivamente della Tech 1 e della ART Junior , hanno completato la top six (posizioni invertite al 12esimo giro in seguito a un gran sorpasso) davanti a un Ignazio D'Agosto che si è ritrovato settimo al traguardo con la vettura della KTR dopo aver occupato la nona posizione pressoché per l'intera durata della corsa...

Eurocup FR2.0 - Barcellona - Gara 1

Eurocup FR2.0 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Piloti Pierre Gasly , Oliver Rowland
Articolo di tipo Ultime notizie