GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
52 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
74 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
17 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
16 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
10 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
24 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
66 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
122 giorni

Daniel Ticktum conquista la prima pole all'Hungaroring

condividi
commenti
Daniel Ticktum conquista la prima pole all'Hungaroring
Di:
1 lug 2017, 10:12

Il pilota del team Arden è il più rapido del gruppo B e si impone in una sessione caratterizzata da asfalto bagnato. Sacha Fenestraz scatterà dalla seconda griglia. Will Palmer ventiduesimo dopo aver accusato problemi sulla propria vettura.

La prima Qualifica del weekend, disputata sull'asfalto bagnato dell'Hungaroring, ha regalato a Daniel Ticktum la prima pole stagionale.

Il pilota del team Arden, sceso sul tracciato con i piloti del gruppo B, è stato bravo nell'adattarsi alle difficili condizioni climatiche ed è riuscito a piazzare la zampata decisiva nei minuti conclusivi fermando il cronometro sul tempo di 1'56''198.

Al suo fianco scatterà Sacha Fenestraz, migliore del gruppo A in 1'57''670, mentre la seconda fila si aprirà con Gabriel Aubry, terzo e distante due decimi dal riferimento firmato Ticktum, e Thomas Randle in quarta posizione.

Max Defourny si vedrà costretto a partire dalla quinta casella dopo aver accusato un gap di 79 millesimi da Aubry, mentre Thomas Maxwell ha completato la terza fila con il sesto tempo precedendo Vartanyan, settimo, e Richard Verschoor, ottavo con il crono di 1'59''031.

Neil Verhagen e Najiy Razak hanno completato la top ten, mentre decisamente complicata è stata la sessione vissuta dal leader del campionato Will Palmer. Il britannico ha accusato problemi sulla sua vettura e non è riuscito a fare meglio di 2'02'353 che gli è valso il ventiduesimo riferimento cronometrico.

Articolo successivo
Sacha Fenestraz domina in Gara 2 e centra il successo a Montecarlo

Articolo precedente

Sacha Fenestraz domina in Gara 2 e centra il successo a Montecarlo

Articolo successivo

Sacha Fenestraz centra la pole per Gara 2 e 3 all'Hungaroring

Sacha Fenestraz centra la pole per Gara 2 e 3 all'Hungaroring
Carica i commenti