Alex Peroni dominatore assoluto di Gara 1 a Monaco

condividi
commenti
Alex Peroni dominatore assoluto di Gara 1 a Monaco
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
26 mag 2018, 09:01

Il pilota del team MP Motorsport, dopo essere scattato dalla pole, ha fatto il vuoto e tagliato il traguardo con un vantaggio di 4 secondi su Milesi e Martins. Spettacolare la lotta tra Defourny e Verhagen per il sesto posto.

Alex Peroni, MP Motorsport
Christian Hahn, Fortec Motorsports, Alex Peroni, MP Motorsport
Alex Peroni, MP Motorsport
Alexander Vartanyan, Arden
Thomas Neubauer, Tech 1 Racing
Richard Verschoor, Josef Kaufmann Racing
Raoul Guzman, Fortec Motorsports
Thomas Maxwell, JD motorsports
Christian Lundgaard, MP motorsport

La prima gara del weekend di Monaco dell'Eurocup Formula Renault 2.0 ha avuto in Alex Peroni il dominatore assoluto.

Il pilota del team MP Motorsport, dopo essere scattato come un fulmine dalla pole, ha fatto una corsa in solitaria, senza commettere alcuna sbavatura e riuscendo prendere subito un buon margine sugli inseguitori che gli ha consentito di tagliare il traguardo in prima posizione con un vantaggio di 4 secondi su Charles Milesi.

Il rookie francese, che domani prenderà il via dalla prima posizione in griglia, non ha mai mostrato lo stesso passo dell'australiano ma ha regalato una prova di grande solidità mentale dato che ha dovuto resistere per tutta la durata della gara alla costante pressione di Martins.

Quest'ultimo ha tentato in partenza di beffare Milesi per salire in seconda piazza, ma non ha trovato il varco giusto ed ha seguito come un'ombra il connazionale per poi concludere sul terzo gradino del podio.

Alle loro spalle Ye Yifei e Christian Lundgaard hanno chiuso in quarta e quinta posizione, con il cinese che, grazie a questo piazzamento, rafforza ulteriormente la propria leadership in classifica con dodici punti di vantaggio proprio su Lundgaard.

Decisamente intensa la lotta per la sesta posizione che ha visto protagonisti a metà gara Verhagen e Max Defourny. Il pilota del Tech1 Racing ha faticato non poco nel resistere al pressing costante del belga e tra i due si è verificato un contatto poco prima dell'ingresso del tunnel quando Defourny ha approfittato di una traiettoria errata di Verhagen.

Il pilota del team MP Motorsport ha buttato la propria vettura all'interno di quella dell'americano colpendo con la parte sinistra dell'ala anteriore la posteriore destra di Verhagen.

Il driver del vivaio Red Bull si è scomposto e dopo aver affiancato Defourny nel tunnel ha dovuto alzare il piede e far passare il rivale.

Il contatto ha comunque penalizzato il belga. L'ala anteriore rotta ha creato un notevole sottosterzo alla monoposto di Defourny e dopo poco Verhagen ha approfittato di questa difficoltà per recuperare la sesta piazza con un gran sorpasso all'esterno a Massenet.

Defourny è entrato presto in crisi ed è presto retrocesso in nona piazza lasciando spazio prima a Fewtrell e poi a Maxwell. 

Nelle battute finali il belga ha poi lottato duramente con Lorenzo Colombo ed il pilota italiano si è visto beffare al termine da Sargeant che ha approfittato di una sua indecisione per salire in decima posizione.

Prossimo articolo Formula Renault

Su questo articolo

Serie Formula Renault
Evento Monaco
Location Montecarlo
Piloti Alex Peroni
Team MP Motorsport
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara