A Mancinelli la prima vittoria, a Frisone il titolo

A Mancinelli la prima vittoria, a Frisone il titolo

È bastato un quinto posto a al pilota della Viola per conquistare la corona 2010

È bastato un quinto posto a Francesco Frisone, 21enne milanese, per conquistare il titolo 2010 del Challenge Formula Renault 2.0. Per il pilota del Viola Formula Racing (squadra confermatasi leader nella classifica riservata ai team) il primo titolo della carriera è arrivato solamente nell’ultima gara dell’ultimo appuntamento della stagione ed ha coinciso con la prima vittoria in assoluto del giovane marchigiano Christian Mancinelli, portacolori della GSK Motorsport. A dare una svolta decisiva alla lotta per la classifica assoluta, è stato l’immediato ritiro di Federico Vecchi, protagonista di un’uscita di pista nell’arco della tornata iniziale. Andrea Cecchellero, terzo pretendente al titolo, da parte sua ha fatto fino all’ultimo tutto il possibile, chiudendo secondo alla bandiera a scacchi ed anche in campionato. Da segnalare il terzo posto di Federico Gibbin, compagno di squadra dello stesso Frisone, che ha così contribuito al successo della compagine piemontese, mentre in quarta posizione ha terminato Omar Mambretti, per l’occasione al suo debutto con il Team Torino Motorsport. Per Frisone il prossimo impegno sarà pertanto quello del test-premio per avere conquistato il titolo, con la più potente World Series by Renault 3.5, in programma sulla pista di Motorland Aragon mercoledì 20 ottobre. LA CRONACA Sullo schieramento di partenza rimane ferma la monoposto di Pellegrino, sfilata fortunatamente senza problemi da tutto il gruppo. Si avvia invece al comando Gobbo, approfittando anche dell’assenza di Pison, protagonista dell’incidente con Ciccaglioni in Gara 1 e che, per effetto della griglia invertita, si sarebbe dovuto avviare dalla pole. Ma la corsa perde subito un altro dei suoi principali protagonisti, perché alla Rivazza in un contatto con Marinsek esce di scena Vecchi. In quel momento Frisone è terzo, immediatamente alle spalle di Cecchellero che prova ad insidiare la leadership del suo compagno di squadra. Frisone lascia sfilare terzo Mancinelli e dà poi strada anche al suo compagno di squadra Gibbin. Mancinelli continua quindi la sua rimonta e, nell’arco di un paio di curve, passa in sequenza anche Cecchellero e Gobbo portandosi al comando. Alla settima tornata Cecchellero avanza secondo, mentre Mambretti si avvicina a Frisone e lo passa. Al decimo giro tranitano sul traguardo nell’ordine Mancinelli, Cecchellero, Gibbin, Mambretti (che fa segnare il giro più veloce) e Frisone. In grande rimonta Ciccaglione, che attacca Gobbo per la sesta posizione. Intanto continuano le scintille tra Frisone e Mambretti che si alternano al quarto posto. Alla fine Mancinelli si conferma leader, Cecchellero si accontenta del secondo posto e Gibbin chiude in terza posizione. Mambretti è quarto davanti al neo-campione Frisone. Gara 2 (primi dieci): 1. Christian Mancinelli (GSK Motorsport) 17 giri in 31’05”782 ; 2. Cecchellero (Team Torino Motorsport) a 0"600; 3. Gibbin (Viola Formula Racing) a 4"938 ; 4. Omar Mambretti (Team Torino Motorsport) a 6"039 ; 5. Francesco Frisone (Viola Formula Racing) a 10"284. Il campionato (primi cinque): 1. Francesco Frisone (Viola Formula Racing) 192 punti; 2. Andrea Cecchellero (Team Torino Motorsport) 278; 3. Federico Vecchi (CO2 Motorsport) 270 ; 4. Federico Gibbin (Viola Formula Racing) 222 ; 5. Antonino Pellegrino (Scuderia Antonino) 218.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Piloti Christian Mancinelli , Francesco Frisone
Articolo di tipo Ultime notizie