GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
53 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
45 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
129 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
60 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
25 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
81 giorni

Maurico Baiz è il vincitore della finale di Adria davanti a Ye Yifei e Siebert

condividi
commenti
Maurico Baiz è il vincitore della finale di Adria davanti a Ye Yifei e Siebert
Di:
8 mag 2016, 15:10

Per la Gara Finale dell'Italian F.4 Championship powered by Abarth il cielo è leggermente coperto, ma le temperature sono di 10° gradi più alte rispetto a Gara 3. Il Trofeo Rookie vede Simone Cunati primo, Kush Maini secondo e Ian Rodriguez terzo. Wohlwend prima nel Woman Trophy.

La chiusura del weekend sul circuito di Adria vede impegnati 30 piloti ordinati in base ai punteggi ottenuti in Gara 1, Gara 2 e Gara 3.

Dalla pole position scatta senza indecisioni Mauricio Baiz (Kfzteile24 Mücke Motorsport), che prende la leadership e non la lascia più fino alla fine della gara. Molto più incerta la situazione dietro di lui.

A spuntarla per il secondo posto sarà il cinese Ye Yifei (Kfzteile24 Mücke Motorsport), ma solo al 16° giro e al termine di una bella rimonta dal 7° posto di partenza, quando riesce a superare l'argentino Marcos Siebert della Jenzer Motorsport, che chiude al terzo posto.

Quarto Joao Vieira (Antonelli Motorsport), che per parecchi giri, nelle fasi centrali della gara, ha messo pressione su Siebert per il secondo posto. Quinta piazza per il messicano Raul Guzman della DR Racing, che è scivolato da 5° a 7° dopo una partenza poco brillante, ma nel corso dei giri è riuscito a recuperare il terreno perso all'inizio.

Lo seguono Richard Verschoor della Bhaitech (6°) e Simone Cunati (Vincenzo Sospiri Racing) al 7° posto. In ottava, nona e decima posizione chiudono rispettivamente Marino Sato (Vincenzo Sospiri Racing), Yan Shlom (RB Racing) e Kush Maini (BVM Racing).

Come in Gara 3, Simone Cunati si aggiudica il Trofeo Rookie, mentre al secondo e terzo posto chiudono Kush Maini e Federico Malvestiti (Antonelli Motorsport). Fabienne Wohlwend prima nel Woman Trophy.

Si segnala che la Gara Finale è terminata al 20° giro in regime di Safety Car, entrata in pista in seguito al contatto fra il brasiliano Giuliano Raucci (Diegi Motorsport) e il russo Artem Petrov della DR Formula.

Da rilevare inoltre che il cinese Ye Yifei della Kfzteile24 Mücke Motorsport è stato escluso dalla classifica di Gara 3 in quanto trovato sottopeso; il suo terzo posto è andato all'olandese Richard Verschoor della Bhaitech.

Appuntamento al 29 maggio a Imola, sull'Autodromo Enzo e Dino Ferrari, per il terzo round della stagione 2016 dell'Italian F.4 Championship powered by Abarth.

Articolo successivo
Marcos Siebert fa sua Gara 3 davanti a Simone Cunati e Ye Yifei

Articolo precedente

Marcos Siebert fa sua Gara 3 davanti a Simone Cunati e Ye Yifei

Articolo successivo

Job Van Uitert precede Schumi Jr nei test collettivi di Imola

Job Van Uitert precede Schumi Jr nei test collettivi di Imola
Carica i commenti