GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
51 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
23 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
66 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
31 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
87 giorni

Marcos Siebert fa sua Gara 3 davanti a Simone Cunati e Ye Yifei

condividi
commenti
Marcos Siebert fa sua Gara 3 davanti a Simone Cunati e Ye Yifei
Di:
8 mag 2016, 09:02

Condizioni climatiche favorevoli per Gara 3 dell'Italian F.4 Championship powered by Abarth. Numerosi i sorpassi e i colpi di scena, sia per le posizioni di vertice sia al centro del gruppo. Il poleman Raul Guzman fuori dai giochi al giro 11 dopo aver tentato di superare Simone Cunati all'esterno.

Gara 3 vede protagonisti i piloti del Gruppo A e quelli del Gruppo C. Allo spegnersi delle luci rosse, l'autore della pole position, il messicano Raul Guzman (DR Racing), viene scavalcato dall'italiano Simone Cunati (Vincenzo Sospiri Racing) e, dopo poche curve, anche dall'argentino Marcos Siebert (Jenzer Motorsport).

Guzman torna secondo al giro 5 e al giro 6 entra in pista la Safety Car, in seguito al contatto fra Federico Iribarne (Torino Squadra Corse) e Giacomo Bianchi (Jenzer Motorsport). La collisione fra i due coinvolge anche Fabienne Wohlwend (Aragon Racing), che non può evitare le due auto che si trova improvvisamente davanti e si vede costretta al ritiro; a lei in ogni caso va la vittoria del Woman Trophy.

Ancora una volta sul podio il cinese Ye Yifei (Kfzteile24 Mücke Motorsport), che chiude terzo dopo essere scattato dalla quinta posizione. Quarto è l'olandese Richard Verschoor della Bhaitech, seguito dal giapponese Marino Sato, autore di una buona rimonta dalla decima piazza sulla griglia di partenza.

Sesto è Ian Rodriguez (DRZ Benelli), davanti a Kush Maini (BVM Racing), ai due della Antonelli Motorsport Federico Malvestiti e Kikko Galbiati. Decimo Fabio Scherer (Jenzer Motosport), mentre Giacomo Altoè (Bhaitech), 11°, non riesce a chiudere per soli 6 decimi nella top ten: per lui comunque una buona rimonta, dopo che nelle prime fasi di gara è rimasto attardato a seguito di un contatto.

Simone Cunati vince nel Trofeo Rookie; seconda posizione per Richard Verschoor; terzo Ian Rodriguez (nonostante un contatto nelle fasi iniziali della corsa con Federico Malvestiti).  

Indecisa fino all'ultimo anche la 12^ posizione: alla fine prevale Lorenzo Colombo (BVM Racing) su Aldo Festante (Kfzteile24 Mücke Motorsport), 

L'Italian F.4 Championship powered by Abarth riaccende i motori alle 14:00 per la Gara Finale.

Articolo successivo
Raul Guzman vince Gara 2 ad Adria davanti a Ye Yifei e Mauricio Baiz

Articolo precedente

Raul Guzman vince Gara 2 ad Adria davanti a Ye Yifei e Mauricio Baiz

Articolo successivo

Maurico Baiz è il vincitore della finale di Adria davanti a Ye Yifei e Siebert

Maurico Baiz è il vincitore della finale di Adria davanti a Ye Yifei e Siebert
Carica i commenti