Imola ospita l'ultimo atto della Formula 4 2014

Imola ospita l'ultimo atto della Formula 4 2014

Con il titolo già assegnato a Stroll, la tappa conclusiva vedrà sicuramente tanta battaglia in pista

Si torna a Imola per la tappa conclusiva dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth, al settimo appuntamento in questa stagione d’esordio per la nuova categoria voluta dalla FIA. Sul circuito “Enzo e Dino Ferrari”, nel prossimo weekend, si completerà il programma di gare che ha visto l’immediato successo della nuova monoposto, sottolineato dai 28 piloti che, nell’arco della stagione, si sono complessivamente presentati alle sette tappe del Campionato indetto da Aci-Csai, con la promozione di WSK Promotion. Tra i dati numerici che sottolineano la riuscita del primo Campionato F.4 Tricolore vi è anche quello che riguarda le nazionalità dei piloti, che con le 12 bandiere rappresentate in gara, oltre quella italiana, confermano la grande attenzione internazionale che si è sviluppata attorno a questa nuova iniziativa.

Al successo organizzativo si è affiancata la perfetta riuscita agonistica delle stesse gare, che fino all’ultimo appuntamento mostrano spunti di interesse in una classifica quanto mai combattuta. Sebbene la matematica abbia assegnato in anticipo il titolo italiano al canadese Lance Stroll (Prema Power Team) i confronti in classifica non si sono placati. Anzi, come il precedente weekend di Monza ha dimostrato, la lotta per le posizioni a podio si è talmente accesa da ribaltare i valori visti in pista finora: il riminese Mattia Drudi (F&M), lanciato alla conquista della posizione d’onore, ha scavalcato il milanese Andrea Russo (Antonelli Motorsport) mettendo a segno una sequenza di tre vittorie, mentre al neo campione Stroll non è rimasto che un solo piazzamento a podio, nella prima delle tre gare brianzole. Naturalmente non è detta l’ultima per Russo, così come per lo svizzero Alain Valente (Jenzer Motorsport) e il romano Leonardo Pulcini (Dav Racing), ancora perfettamente in corsa per la volata finale alle prime tre posizioni in Campionato.

Anche nelle posizioni centrali la situazione resta fluida: galvanizzato dal secondo posto ottenuto a Monza in Gara 3, il brasiliano Joao Vieira (Antonelli Motorsport) ci tiene a concludere la stagione con un nuovo bel risultato, per valorizzare la sua attuale sesta posizione in classifica. La pensano come lui il giapponese Takashi Kasai (Prema Power Team), il bellunese Andrea Fontana (Euronova by Fortec) e il russo Ivan Matveev (SMP Racing), racchiusi in pochi punti nelle posizioni seguenti.

Si è mostrato estremamente vivace anche il paddock, e non solo per i trasferimenti di team che hanno di recente interessato Russo (passato dal team Diegi a Antonelli) e Pulcini (da Euronova a Dav). Con i nuovi arrivi, registrati fino alle ultime battute di stagione, si sono visti approdare all’Italiano F.4 piloti di grande livello, come l’inglese Sennan Fielding (Euronova by Fortec) e il russo Robert Shwartzman (Cram Motorsport). A Monza, la settimana scorsa, il primo è stato protagonista nella lotta per la vittoria in gara, mentre il teenager di San Pietroburgo ha immediatamente preso confidenza, al suo esordio in monoposto, nelle bagarre per le prime posizioni. A Imola si registra l’ennesimo arrivo: new entry è il giapponese Shinji Sawada, iscritto da Euronova by Fortec. Con il pilota asiatico, la gara romagnola toccherà il tetto di 24 iscritti, il più alto registrato quest’anno.

Sul circuito del Santerno si conclude anche la corsa per l’Italian F.4 Trophy powered by Abarth, dopo la vittoria appena conquistata dal francese Brandon Maisano (Prema Power Team). Nella classifica per i piloti over 18 è attesa la rivincita tra la matricola Fielding e il nuovo campione transalpino.

La 7. prova dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth avrà ancora una volta visibilità televisiva sul canale di Rai Sport 2. La programmazione partirà sabato 11 ottobre, con la diretta di Gara 1 alle 11:50 e la differita di Gara 2 alle 21:30, per concludersi domenica 12, con la differita di Gara 3 alle 13:45. La settimana successiva, Dinamica Channel (canali 249 del Digitale Terrestre e 809 della piattaforma SKY) offrirà una nuova occasione per assistere alle gare, con la differita programmata giovedì 16. Per tutti i dispositivi collegabili con www.acisportitalia.it/F4 e www.f4championship.com sarà invece sempre disponibile il live streaming, oltre che il live timing di ogni sessione in pista.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 4
Articolo di tipo Ultime notizie